A Roma in centinaia contro il Decreto Salvini

24 / 11 / 2018

Centinaia di persone hanno manifestato ieri a Piazza San Silvestro contro il decreto Salvini che verrà discusso lunedì alla Camera. La manifestazione è stata convocata da diverse realtà di movimento romane ed era era già stata pubblicamente annunciata durante il corteo dello scorso 10 novembre, quando centomila “indivisibili” hanno invaso Roma. Nell’appello di convocazione emerge chiaramente la pericolosità del decreto, una vera e propria bomba sociale pronta a esplodere e che va disinnescata con la forza delle mobilitazioni e della disobbedienza.

La piazza di ieri coglie ampiamente lo spirito del 10 novembre e, proprio sull'onda della grande manifestazione di due settimane fa, dal microfono è stato più volte ripetuto che la mobilitazione continuerà nei prossimi giorni, con manifestazioni sotto le prefetture delle varie città. «Tutta Italia deve mobilitarsi davanti le prefetture, perché dobbiamo provare a bloccarlo ed essere pronti nei diversi territori a resistere ai suoi effetti».

Nonostante i tantissimi blindati delle forze dell'ordine che circondavano piazza San Silvestro, proprio a dimostrare la blindatura politica e militare che si sta facendo attorno al decreto “sicurezza e immigrazione”, la manifestazione di ieri rappresenta un segnale importante e positivo, anche perché si connota come il primo di una serie di appuntamenti che non daranno tregua a Matteo Salvini e al governo.

Roma

Nel frattempo stamattina la Commissione Affari Costituzionali della Camera ha licenziato, senza accogliere nessuno dei circa 600 emendamenti presentati sia da maggioranza che di opposizione, il testo del Dl. Viste le tensioni interne al MoVimento 5 Stelle è molto probabile che l’approvazione finale avverrà tramite un voto di fiducia.

Bookmark and Share