Terremoto centro italia

38 risultati Rss Feed
Il Bio che non trema!

Il Bio che non trema!

Crowdfunding in sostegno alle aziende agricole bio marchigiane colpite dal terremoto

14 / 10 / 2016
A poco più di un mese dal sisma del 24 agosto il pensiero va ancora una volta a chi ha perso tutto. Dopo la paura, le macerie e la conta delle vittime è arrivato il momento di guardarsi intorno, capire e ripartire. Le ferite di quel 24 agosto sono ancora profonde, come testimonia la vicenda dell’azienda biologica  “Marchese Marino”. Questa piccola impresa che produce ... »
Faresti un’escursione sui Sibillini con le Hogan?

Faresti un’escursione sui Sibillini con le Hogan?

Dopo la visita di Renzi e l'annuncio del DL Terremoto, un intervento del Csa Sisma (Mc) - Centri Sociali Marche

13 / 10 / 2016
Martedì 11 ottobre il Presidente del Consiglio Renzi, insieme al Commissario alla Ricostruzione Vasco Errani e al capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, si è recato sui luoghi colpiti dal sisma del 24 agosto scorso. Il premier ha fatto coincidere la sua visita con l'annuncio dell'approvazione, da parte dell'esecutivo, del DL Terremoto. Il testo del decreto, composto ... »
Il rischio sismico in Italia tra disinformazione, logica emergenziale e modello “grandi opere”

Il rischio sismico in Italia tra disinformazione, logica emergenziale e modello “grandi opere”

Intervista a Marco Scuderi, postdoc Marie Curie Fellow (dipartimento di Scienze della Terra - La Sapienza, Roma)

10 / 10 / 2016
A distanza di circa un mese e mezzo dall'evento sismico che ha devastato alcuni comuni del centro Italia, abbiamo intervistato Marco Scuderi, ricercatore di Scienze della Terra alla Sapienza di Roma. Abbiamo preferito approfondire i temi legati alla prevenzione sismica quando i riflettori su Amatrice, Accumoli ed Arquata si fossero spenti. Si evidenzia un quadro in cui le ... »
Terremoto, cosa c’è realmente dietro alle macerie del racconto pubblico

Terremoto, cosa c’è realmente dietro alle macerie del racconto pubblico

Un contributo del Csa Sisma (Macerata) - Centri Sociali delle Marche

14 / 9 / 2016
Quando nel novembre del 1997 nacque il Centro Sociale di Macerata si decise di chiamarlo SISMA, non erano passati neanche due mesi dalle terribili scosse di settembre che misero in ginocchio Marche ed Umbria. La scelta del nome fu anche un modo per esorcizzare l’evento, per dichiarare senza mezzi termini che si andava avanti, che quello era un punto di partenza. A partire da ... »
Emergenza Terremoto Amatrice-Arquata del Tronto. La situazione

Emergenza Terremoto Amatrice-Arquata del Tronto. La situazione

29 / 8 / 2016
Dalla tragica notte del 24 agosto i Centri Sociali delle Marche si sono immediatamente attivati, tramite gli attivisti e i contatti nelle zone della regione limitrofa a quelle colpite dal sisma, per comprendere in che modo poter portare aiuti concreti e di immediata utilità alle popolazioni vittime del terremoto.Da una parte, nelle primissime ore, le polisportive ... »
La forza tellurica dell’eccezione

La forza tellurica dell’eccezione

Contributo dei Centri Sociali delle Marche

28 / 8 / 2016
La terra ha tremato e un pezzo di provincia italiana si è fatta polvere. Terremoti, alluvioni, tornado ci restituiscono ogni volta la fragilità e la precarietà del nostro essere-nel-mondo e ci ricordano – nel caso ce ne fosse bisogno – quali siano i rapporti di forza in campo. Di Gaia siamo ospiti. Fenomeni naturali, dicono. E la natura non risponde che al suo ordine. ... »
Le catastrofi non sono mai naturali

Le catastrofi non sono mai naturali

25 / 8 / 2016
«Restando al tema del disastro di Lisbona, converrete che, per esempio, la natura non aveva affatto riunito in quel luogo ventimila case di sei o sette piani, e che se gli abitanti di quella città fossero stati distribuiti più equamente sul territorio e alloggiati in edifici di minor imponenza, il disastro sarebbe stato meno violento o, forse, non ci sarebbe stato ... »
Terremoto centro Italia - Nota dei centri sociali delle Marche

Terremoto centro Italia - Nota dei centri sociali delle Marche

24 / 8 / 2016
Rispetto per il dolore delle vittime, e di quanti sono stati colpiti dal violento terremoto della scorsa notte. Un riconoscimento grande alle donne e agli uomini ancora in queste ore impegnati nelle operazioni di soccorso.Questo chiediamo, questo ci sentiamo di dire in un tempo che sarebbe dovuto essere il tempo del silenzio. Di un silenzio che rispetti e preservi la ... »
«   1 2 3 4     Pagina 4 / 4