Matteo De Checchi

13 risultati Rss Feed
Morire di razzismo, morire di Stato

Morire di razzismo, morire di Stato

5 / 6 / 2018
Riprendiamo un articolo scritto dalla redazione di Melting Pot e da Matteo De Checchi sull’uccisione di Soumayla Sacko, il sindacalista ucciso in Calabria a colpi di fucile. Ieri centinaia di braccianti sono scesi in piazza a San Ferdinando al grido di «Schiavi mai», «Soumayla, uno di noi» e «Salvini, la pacchia è finita per te», in relazione alle dichiarazioni fatte ... »
Gorino e le vergognose barricades

Gorino e le vergognose barricades

26 / 10 / 2016
I rivoltosi parigini che verso la fine del Cinquecento usarono per la prima volta le famose barricades, le barricate, contro le truppe del re Enrico III, si staranno letteralmente rivoltando nella tomba alla vista delle più contemporanee barricate erette a Gorino, provincia di Ferrara, proprio ieri, da facinorosi cittadini del paesino (600 abitanti) per bloccare un pulmino ... »
All'improvviso il sole a Potenza

All'improvviso il sole a Potenza

4 / 10 / 2016
Arrivare a Potenza verso la fine di settembre significa scoprire il freddo pungente di una delle città più alte d'Italia e, purtroppo, a dire di molti, anche una delle più brutte. Inverosimili costruzioni, palazzoni alti e stretti, strade devastate e senza possibilità di uscita fanno da contorno al "sacco" politico di una regione, la Basilicata, depredata della tantissima ... »
Niscemi - Non si arresta la contestazione al Muos

Niscemi - Non si arresta la contestazione al Muos

3 / 10 / 2016
Più di mille persone hanno attraversato, ieri pomeriggio, le vie di Niscemi, una delle zone più militarizzate d’Italia, per ribadire un fermo No al sistema del Muos: complesso strategico statunitense ed emblema della politica militare guerrafondaia americana e dei vari governi italiani, di destra e di sinistra, che, in spregio all’articolo 11 della Costituzione, ... »
Il dissequestro del MUOS tra guerra globale e resistenze dal basso

Il dissequestro del MUOS tra guerra globale e resistenze dal basso

7 / 8 / 2016
È caduto “a fagiulo”, come si suol dire, il dissequestro del Mous, in un caldo venerdì d'agosto tra vacanzieri indaffarati a trovarsi un angolino di spiaggia paradisiaca e la notizia dei nuovi (gli ennesimi) bombardamenti americani in Libia.Il 5 agosto il Tribunale del Riesame di Catania, in secondo grado di giudizio, ha accolto il ricorso del Ministero della Difesa, ... »
Bolzano e l’utopia “sinistra”. La città tra stelle alpine e camicie nere.

Bolzano e l’utopia “sinistra”. La città tra stelle alpine e camicie nere.

22 / 6 / 2016
Nel mio ultimo articolo uscito su Globalproject il 2 giugno, intitolato “La “marcetta” su Bolzano e le connivenze politiche con l’estrema destra”,  mettevo in evidenza come buona parte della sinistra istituzionale bolzanina avesse guardato con disincanto l'ascesa dei fascisti di CasaPound, culminata con un abbondante 6% di voti alle scorse elezioni comunali di ... »
La “marcetta” su Bolzano e le connivenze politiche con l’estrema destra

La “marcetta” su Bolzano e le connivenze politiche con l’estrema destra

2 / 6 / 2016
Che Bolzano fosse diventata, nel giro di qualche anno, un laboratorio politico per l'ascesa dell'estrema destra, lo si sapeva da tempo. D'altronde il 6,7% dei voti presi da CasaPound l'ultima tornata elettorale (8 maggio) è rappresentativo di un clima di intolleranza e xenofobia che gli italiani (e i tedeschi) dell'Alto Adige sembrano proprio non disdegnare. Un clima ... »
Il movimento NoMuos tra lotte ambientaliste e antimilitarismo

Il movimento NoMuos tra lotte ambientaliste e antimilitarismo

Dinamiche dal basso in vista della manifestazione nazionale del 15 maggio a Niscemi

13 / 5 / 2016
La Sicilia, terra ricca e generosa, punta di diamante e lembo più a sud d’Italia, bagnata dal Mar Ionio, dal Tirreno e dal Mare di Sicilia, si affaccia sul vasto Mare Nostrum, il mare fra le terre, le cui acque uniscono e al contempo separano le culture che vi si affacciano, acque sporcate dal sangue di chi cerca, oggi, la speranza in un mondo migliore.   ... »
L’ascesa del fascismo a Bolzano e la scomparsa della sinistra istituzionale

L’ascesa del fascismo a Bolzano e la scomparsa della sinistra istituzionale

Riflessioni dopo le votazioni amministrative dell’otto maggio

10 / 5 / 2016
2529 è solo un numero ma, dalla tarda serata di ieri, un numero inquietante per la città di Bolzano; 2529 sono infatti i voti che CasaPound ha raccolto in questa ultima tornata elettorale per l'elezione del sindaco in una città che, negli ultimi anni, vive contraddizioni insanabili. E i risultati elettorali di domenica 8 maggio sono la fotocopia di una città ... »
L'oro dei ricchi. Il petrolio della Basilicata tra foreste e specchi d'acqua

L'oro dei ricchi. Il petrolio della Basilicata tra foreste e specchi d'acqua

22 / 4 / 2016
Corridoio naturale tra il Pollino e il Cilento, il Parco nazionale dell'Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese è, ironia della sorte, l'ultima area naturale protetta istituita nel territorio italiano. Querce e frassini svettano in un territorio coperto di boschi e foreste centenari, bagnato da un imponente fiume, l'Agri, e da un lago artificiale, il Pertusillo, importante ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2