Genova 2011 - Assemblea delle realtà migranti ed antirazziste

In marcia per la dignità. Il 10 settembre 2011 tutti a Venezia, verso il 18 dicembre 2011

20 / 7 / 2011

Si è svolta al Palazzo Rosso di Genova l'assemblea nazionale delle associazioni migranti ed antirazziste.

Da Genova la memoria diventa patrimonio collettivo per affrontare il presente.Sullo sfondo l'appuntamento delle mobilitazioni globali del prossimo 18 dicembre lanciate durante lo scorso Forum mondiale di Dakar. Un percorso comune da costruire a partire dalle lotte che in questo ultimo anno sono esplose sul terreno dell'immigrazione, da quelle contro alla sanatoria truffa a quelle per l'accoglienza degna e la libertà di circolazione che hanno stravolto l'attuale assetto delle politiche migratorie dopo le rivolte Nordafricane, alle campagne per la cittadinanza ed il diritto di voto e contro lo sfruttamento del lavoro nero e non.

E' evidente che la sfida proposta sul terreno dell'immigrazione ha strettamente a che vedere con il profondo processo di degenarazione della democrazia che caratterizza la crisi. Ed è a questo livello che va giocata la sfida al governo dei confini, al razzismo istituzionale, all'attacco ai diritti dei migranti: una sfida per il cambiamento.

Da Venezia l'appello per una mobilitazione già a partirre dal prossimo 10 settembre 2011 perché si metta in cammino la marcia per la dignità, perché nel giorno precedente allo stanco rito dell'ampolla, la cermonia della secessione simbolica inscenato dalla Lega Nord per raccattare consensi, prenda parola invece un altro paese, un mondo di volti e di voci che parli dell'alternativa, che rifiuta il razzismo, le decisioni imposte dall'alto, che faccia sentire forte la propria voce a chi ha scelto di scaricare il prezzo della crisi sui più deboli.

Ma già dal prossimo 25 luglio in molti saremo in cammino, di fronte ai CIE, per il diritto di cronaca e contro la censura, con la campagna lasciateCIEntrare, per fare luce nel buio di lager in cui tra violenze e violazioni dei diritti si sta consumando una pagina vergognosa della storia di questo paese.

Un immediato presente di sfide, di lotte, di occasioni. Una marcia per la dignità, per la conquista dei diritti, un laboratorio comune per lanciare la nostra sfida alla degenerazione della democrazia.


Il prossimo 4 settembre, durante il Festival No Dal Molin di Vicenza una assemblea pubblica verso la mobilitazione di Venezia del 10 settembre. Sempre nel mese di settembre un nuovo appuntamento per costruire insieme la giornata di mobilitazione del 18 dicembre 2011.


Verso il 18 dicembre...il 10 settembre TUTTI A VENEZIA

Raccolta completa articoli


Bookmark and Share

Genova 2011 - Nicola Grigion, rete Welcome

Genova 2011 - Filippo Miraglia, Arci