Razzismo

7 risultati, sezione: Produzioni (vedi tutti) Rss Feed
“Corpi e politica: genere, razza e sessualità” a Sherwood 2016

“Corpi e politica: genere, razza e sessualità” a Sherwood 2016

28 / 6 / 2016
Nel dibattito “Corpi e politica: genere, razza e sessualità”, tenutosi lunedì 27 giugno nel second stage di Sherwood, si è parlato di sessismo e razzismo, sistemi di oppressione diversi ma interconnessi, per mettere a critica la posizione del soggetto egemonico, bianco, maschio ed eterosessuale, a discapito di chiunque non viene rappresentato da tale norma. E‘ ... »
Combattere la discriminazione attraverso l’ Arte, la Partecipazione e la Resistenza.

Combattere la discriminazione attraverso l’ Arte, la Partecipazione e la Resistenza.

La Tunisia post-rivoluzionaria si (ri)crea attraverso esempi di inclusione sociale. Incontro con Rim Hamrouni

6 / 2 / 2014
Esiste un posto, nel cuore di Tunisi, a qualche passo dalla Medina, dove il razzismo è bandito.Questo posto è  El Hamra,  la prima sala cinematografica di Tunisi, ora teatro e luogo d’aggregazione per i giovani e per la società civile in generale. Si trova a metà di  via al Jazira, nascosto dalle colorate bancarelle che affollano la strada e al suo ingresso si trova ... »
Parlando con Thuram sul razzismo

Parlando con Thuram sul razzismo

Intervista al Lilian Thuram durante il festival Internazionale a Ferrara. Da Lampedusa al dovere di lottare per i propri diritti contro le diseuguaglianze, il dovere della lotta e della memoria

7 / 10 / 2013
"Si è creata una gerarchia tra le persone per via del colore della pelle e di conseguenza tra stati. Questo per secoli. L'Europa è un continente ricco per via del colonialismo che ha lasciato una tradizione razzista. Quindi oggi chi cerca di migliorare la propria vita spostandosi fa la cosa più naturale che ci sia. In Europa non si è ancora pronti a dividere in più fette ... »
Da Saluzzo a Rosarno

Da Saluzzo a Rosarno

27 / 3 / 2013
DA SALUZZO A ROSARNOUn pomeriggio di discussioni, film, fotografia e musica per parlare di immigrazione e agricolturaSabato 6 aprile 2013 a Saluzzo, presso il Foro Boario, a partire dalle ore 17:00 pomeriggio di discussione,documentari e musica per parlare di braccianti stranieri e agricoltura in Italia. L'evento, organizzato dal Comitato Antirazzista Saluzzese, aprirà ... »
Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni

Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni

Anche le Olimpiadi sono terreno di scontro sui diritti e l'integrazione. Parliamo del nuovo libro di Mauro Valeri che abbiamo incotrato e intervistato allo SherwoodFestival

29 / 7 / 2012
Mauro Valeri, sociologo e psicoterapeuta, dirige l'Osservatorio sul razzismo e l'antirazzismo nel calcio, ha pubblicato, a pochi giorni dall'inizio dei giochi olimpici di Londra 2012,"Stare ai giochi".Il libro affronta il lento riconoscimento delle diversità in ambiente olimpico e l'autore descrive e parla di cinque tipi di discriminazioni presenti nella storia delle ... »
Dentro le gang. Giovani, migranti e nuovi spazi pubblici

Dentro le gang. Giovani, migranti e nuovi spazi pubblici

Un libro a cura di L. Queirolo Palmas, edizioni Ombre Corte

9 / 1 / 2010
I saggi raccolti in questo volume esplorano il mondo subalterno dei figli dell'immigrazione attraverso un lungo lavoro di ricerca condotto in diversi contesti urbani a contatto diretto con quelle aggregazioni giovanili che i media sono soliti definire "bande": un'etichetta stigmatizzante che riflette la produzione di panico nei confronti delle pratiche di visibilità e ... »
Economia di razza. Dal fascismo alla cittadinanza europea

Economia di razza. Dal fascismo alla cittadinanza europea

Un libro di Alessandro Somma, edizioni Ombre Corte

9 / 1 / 2010
La modernità sciolse l'individuo dai vincoli di Antico regime, ma gli riconobbe una libertà limitata alla sola sfera economica. Sul fronte politico l'individuo restò prigioniero di teorie e pratiche organicistiche. Queste ultime furono alla base della violenza razzista che si manifestò nel corso del xx secolo in forme a noi note. Meno riconoscibile, invece, fu la violenza ... »