Tunisia

16 risultati, sezione: Produzioni (vedi tutti) Rss Feed
Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria, intervista con l’autore

Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria, intervista con l’autore

21 / 12 / 2017
Quest’anno è uscito per Ombre Corte Il bacino maledetto: Disuguaglianza, marginalità e potere nella Tunisia postrivoluzionaria dell’antropologo Stefano Pontiggia. Si tratta di un volume ricco di tematiche e di materiale empirico, frutto di un lungo lavoro di ricerca sul campo. Nella cittadina di Redeyef, nel deserto tunisino vicino al confine con l’Algeria, si ... »
A Djerba un museo a cielo aperto di street art

A Djerba un museo a cielo aperto di street art

La cultura come arma contro l'oscurantismo

20 / 9 / 2014
Un'isola, un villaggio, 150 artisti di 30 diverse nazionalità: Djerbahood è la nuova tappa di Itinerrance, galleria parigina specializzata in street art.Durante di mesi di luglio e agosto, una selezione di centinaia di artisti provenienti da trenta diversi paesi del mondo si sono alternati per una settimana ciascuno lasciando il proprio segno nel piccolo ... »
Oltre e contro i confini

Oltre e contro i confini

Carovane nello spazio euro-mediterraneo

7 / 4 / 2014
Mercoledì 9 aprile il Laboratorio Occupato Morion presenta:Carovane nello spazio euro-mediterraneo OLTRE E CONTRO I CONFINIOre 18:30 ‎incontro con Giuliana Sgrena (giornalista de Il manifesto) e presentazione del libro "Rivoluzioni violate. Primavera laica, voto islamista"  (Il Saggiatore, marzo 2014)‎A seguire ‎proiezione di "TRAsGUARdi IN RIVOLUZIONE - LE VOCI ... »
Combattere la discriminazione attraverso l’ Arte, la Partecipazione e la Resistenza.

Combattere la discriminazione attraverso l’ Arte, la Partecipazione e la Resistenza.

La Tunisia post-rivoluzionaria si (ri)crea attraverso esempi di inclusione sociale. Incontro con Rim Hamrouni

6 / 2 / 2014
Esiste un posto, nel cuore di Tunisi, a qualche passo dalla Medina, dove il razzismo è bandito.Questo posto è  El Hamra,  la prima sala cinematografica di Tunisi, ora teatro e luogo d’aggregazione per i giovani e per la società civile in generale. Si trova a metà di  via al Jazira, nascosto dalle colorate bancarelle che affollano la strada e al suo ingresso si trova ... »
Intervista a NADIA KHIARI - Willis from Tunis

Intervista a NADIA KHIARI - Willis from Tunis

Nadia Khiari è una disegnatrice e pittrice tunisina. Conosciuta per il suo personaggio, il gatto Willis from Tunis, che racconta con pungente ironia gli avvenimenti cruciali della transizione tunisina.

5 / 2 / 2014
Chi è Willis, come è nato e cosa vuole rappresentare?“Veramente Willis è il nome del mio gatto”, ha affermato Nadia. “Ho disegnato questo gatto prima dello scoppio della Rivoluzione, quindi la storia di questo gatto inizialmente era una storia normale, la storia di un gatto disegnato su degli schizzi che avevo mostrato solo a qualche mio amico”.La disegnatrice ... »
TRAsGUARdi IN RIVOLUZIONE - LE VOCI DELLE DONNE TUNISINE A DUE ANNI DALLA PRIMAVERA ARABA

TRAsGUARdi IN RIVOLUZIONE - LE VOCI DELLE DONNE TUNISINE A DUE ANNI DALLA PRIMAVERA ARABA

Martedì 8 ottobre in anteprima, fuori concorso, al Terra di Tutti i Film Festival presso TPO Bologna

5 / 10 / 2013
A due anni dalla drammatica scelta di Bouazizi di darsi fuoco a Sidi Bouzid scatenando le proteste della primavera araba, sono le donne che restano protagoniste della ricerca di un reale cambiamento sociale. Girato nel sud della Tunisia, il documentario raccoglie le testimonianze di donne, dal ricordo dei giorni della rivoluzione alle speranze attuali. Giovani donne ... »
EBOOK, la new entry di Global: "Liberté et democratie"

EBOOK, la new entry di Global: "Liberté et democratie"

Primo eBook, frutto del lavoro di Riccardo Bottazzo, dalla Carovana in Tunisia promosso in coalizione dalle Associazioni Ya Basta Marche, Nordest, Emilia Romagna e Perugia

4 / 6 / 2013
Et voila, eccovi servito il nuovo piatto appena uscito dalla cucina di Global Project.È un eBook scaricabile gratuitamente, in formato PDF ed ePub, i  2 formati più comuni e diffusi per questa tipologia di pubblicazioni, fruibile, quindi, sia su pc che sui tablet e smartphone, una prima sperimentazione che si pone l’obiettivo di divenire parte integrante del menu che ... »
Presentazione del documentario "MARE CHIUSO" di Stefano Liberti e Andrea Segre

Presentazione del documentario "MARE CHIUSO" di Stefano Liberti e Andrea Segre

Incontro con l'autore e proiezione del documentario.

30 / 1 / 2013
Domenica 3 Febbraio ore 17.30 presso il Laboratorio Occupato Morion in collaborazione con Libreria Marco PoloAndrea Segre presenta MARE CHIUSO  un documentario di Stefano Liberti e Andrea SegreIncontro con l'autore e proiezione del documentario.Fra il 2009 e il 2010, grazie agli accordi del governo ... »
Stateless - Shousha Refugee Camp

Stateless - Shousha Refugee Camp

22 / 10 / 2012
Mercoledì 17 ottobre al Cinemafutura presso il Cso Bruno è stato proiettato il documentario "STATELESS - Shousha Refugee Camp" sulla situazione dei campi profughi al confine tra Libia e Tunisia. Il lavoro di  Mauro Mondello e Nunzio Gringeri, il primo è un giornalista free lance che ha collaborato come corrispondente dal Sudamerica dal 2008 al 2010 per Peace Reporter e ... »
Perugia - Presentazione e proiezione di "Le printemps en exil" a Ya Basta! Perugia

Perugia - Presentazione e proiezione di "Le printemps en exil" a Ya Basta! Perugia

a cura di Ya Basta! Perugia, dell'Associazione frameOFF e di Nomadica

12 / 9 / 2012
Sabato 22 settembre a Ya Basta! Perugia verrà presentato, per la prima volta in Umbria, il progetto "Le printemps en exil", in un evento che vedrà la partecipazione di Fancesco Valvo, dell'Associazione Cinematografica frameOFF e di Nomadica, un circuito autonomo per il cinema di ricerca. "Le printemps en exil" è un'opera multimediale partecipativa, prodotta da frameOFF e ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2