Ambiente » Formazione

8 risultati Rss Feed
Bologna 20.11 - "Territori insorgenti"

Bologna 20.11 - "Territori insorgenti"

Appuntamento della rassegna "Futuro anteriore" a Labas occupato

19 / 11 / 2013
"Territori insorgenti", quarto appuntamento della rassegna FUTURO ANTERIORE, un ciclo di incontri per interrogarsi sul controllo dei corpi, il divenire dei conflitti e dei movimenti costituenti tra città ed Europa.Si terrà a Làbas occupato, mercoledì 20 novembre, durante il mercato biologico di CampiAperti.Il dibattito si propone di indagare il rapporto tra territori ... »
Un sapere liberato: OGM

Un sapere liberato: OGM

Parte, a Pisa, un corso di autoformazione dal titolo "OGM: tra ambiente e mercato globale" da 3 CFU.

24 / 3 / 2012
A partire dal prossimo anno accademico sarà attivato all'interno di Biotecnologie il corso “Ogm tra ambiente e mercato globale”, per il quale saranno riconosciuti 3 CFU: per la prima volta in una facoltà di Scienze viene istituito un corso voluto ed organizzato dagli studenti.Siamo ormai abituati all'idea di non poter scegliere che un paio di esami liberi all'interno del ... »
Parma - Considerazioni a margine delle giornate di "'occupazione verde" dell'università

Parma - Considerazioni a margine delle giornate di "'occupazione verde" dell'università

Verso la manifestazione del 26 marzo e lo sciopero generale.

15 / 3 / 2011
­Il sapere è sovversivo quando si collettivizza...La costituzione di un'intelligenza collettiva, la riappropriazione e il libero accesso ai saperi, la condivisione di conoscenze: sono questi gli obiettivi che ci siamo posti a partire dalle mobilitazioni dell'autunno 2010, contro il puzzle feudale dell’università, della società e, più in generale, di un sistema che ... »
Parma - L'occupazione è verde

Parma - L'occupazione è verde

Per tre giorni gli studenti parleranno dell'inceneritore e di altri temi ambientali. "Non saremo solo precari a vita ma anche vittime degli sprechi"

9 / 3 / 2011
“L’inceneritore comprometterà del tutto il nostro ecosistema, il nostro bios. Abbiamo bisogno di nuovi modelli di vita, di una gestione democratica delle risorse. Di un sistema produttivo che parta dal basso”. A parlare stavolta non è l’ormai celebre Francesco Barbieri, guida spirituale del Gcr, ma uno studente. Iacopo Bergamo, 22 anni, terzo anno di Medicina. ... »
Parma - Tre giornate di autoformazione sui beni comuni ambientali in università

Parma - Tre giornate di autoformazione sui beni comuni ambientali in università

10 - 11 - 12 marzo 2011: dibattiti, teatro, libri, musica live @ Facoltà di Lettere - Università di Parma.

7 / 3 / 2011
Giovedì 10 Marzo: ° L'autoformazione come pratica di lottacon la partecipazione di Francesco Raparelli e Paolo Do.    ore 16.00 (aula Ferrari della Facoltà di Lettere e Filosofia)° Spettacolo teatrale "Non vengo dalla luna"Soggettiva attorno al 14 dicembre di e con Carla Vitantonio e Francesco Papale. La drammaturgia prende vita dai testi pubblicati dopo la ... »
Pisa - L'energia del futuro?

Pisa - L'energia del futuro?

15 / 4 / 2010
Ci troviamo in un'epoca storica nella quale è sempre attualissima (e lo sarà  sempre di più) la discussione sui cambiamenti climatici e su nuovi modelli di energia pulita e sostenibile; nonostante i tentennamenti da parte dei governi mondiali, la cui ultima prova è nel vergognoso fallimento del vertice di Copenhagen a dicembre, è sempre più urgente una soluzione ... »
L'Università difende l'ambiente, la salute, i beni comuni e il territorio

L'Università difende l'ambiente, la salute, i beni comuni e il territorio

Appello ai ricercatori e ai docenti delle Università dell'Emilia Romagna

13 / 4 / 2010
A Parma si è dato il via alla realizzazione di un progetto di gestione dei rifiuti che presenta diversi punti ancora oscuri: un mega inceneritore che brucerà 130.000 tonnellate di rifiuti l’anno, che dovrebbe sorgere nel cuore della tanto sbandierata Food Valley, in aggiunta ai nove inceneritori già presenti nel territorio regionale.Contemporaneamente, a livello ... »
Docenti e ricercatori universitari dicono No all'energia nucleare

Docenti e ricercatori universitari dicono No all'energia nucleare

Lettera aperta ai candidati alla carica di Governatore nelle Elezioni Regionali

18 / 3 / 2010
Perché l’Italia non deve tornare al nucleare e deve invece sviluppare le energie rinnovabiliSiamo un gruppo di docenti e ricercatori di Università e Centri di ricerca. In virtù della conoscenza acquisita con i nostri studi e la quotidiana consultazione della letteratura scientifica internazionale, abbiamo già da tempo sentito il dovere di esprimere la nostra opinione ... »