Mondo

68 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
La terza crisi

La terza crisi

Intervista ad Andrea Fumagalli

11 / 2 / 2016
Abbiamo intervistato Andrea Fumagalli, economista attivo nell'ambito della ricerca militante, redattore di Effimera.org ed autore di numerose opere sulle trasformazioni che hanno investito l'economia e la società contemporanea. In contemporanea con questa intervista è uscito un pezzo da lui scritto, pubblicato sul sito di Effimera, intitolato "Borse e bolle: accumulazione ... »
Qualche buriana sulla via di UNGASS 2016

Qualche buriana sulla via di UNGASS 2016

22 / 1 / 2016
La United Nation General Assembly Special Session (UNGASS) è una sessione speciale delle Nazioni Unite. Per richiedere che si tenga occorre rivolgersi direttamente al consiglio di sicurezza dell'UN. La sessione speciale in merito alle droghe avrebbe dovuto tenersi nel 2019 - dando continuità alle precedenti tenutesi nel 1998 e nel 2009 -ma stati quali Messico, Guatemala e ... »
Competitività e disuguaglianze. Il fallimento della politica economica italiana ed europea

Competitività e disuguaglianze. Il fallimento della politica economica italiana ed europea

Intervista ad Andrea Baranes

22 / 1 / 2016
Abbiamo intervistato Andrea Baranes, presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, della rete di Banca Etica, portavoce della campagna Sbilanciamoci! (www.sbilanciamoci.org) ed autore di diversi libri sui temi della finanza e dell'economia, tra i quali "Con i nostri soldi" e "Finanza per Indignati" (Ponte Alle Grazie), "Dobbiamo restituire fiducia ai ... »
Gennaio nero

Gennaio nero

Appunti sulla crisi e sulle disuguaglianze sociali

21 / 1 / 2016
Lo abbiamo detto in tutte le salse che la crisi globale fosse ancora capace di sprigionare potenza negativa. Nutriamo una certa simpatia per il gufo, come per tutti gli altri animali, e ci produce un certo fastidio l’utilizzo fenomenologico del volatile notturno fatto da Renzi durante la conferenza stampa di fine anno, associandolo a coloro che proprio non vogliono saperne ... »
Parigi, il vertice è finito. Adesso cominciamo a fare sul serio

Parigi, il vertice è finito. Adesso cominciamo a fare sul serio

13 / 12 / 2015
Si spengono i riflettori sulla Cop21. Il summit di Parigi è concluso e l’accordo firmato. Abbiamo salvato il mondo? No, naturalmente. Ma neppure ce lo aspettavamo. Non c’è, e non poteva starci dentro il documento conclusivo, la reale volontà dei Paesi industrializzati di avviarsi verso quella nuova forma di economia reale che, sola, potrebbe contenere l’aumento della ... »
29 novembre Global Climate March – manifestazioni in oltre 2.000 città del mondo

29 novembre Global Climate March – manifestazioni in oltre 2.000 città del mondo

29 / 11 / 2015
Centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo stanno scendendo in piazza per contrastare dal basso i cambiamenti climatici, alla vigilia dell’inizio del lavori di COP-21 a Parigi, e per costruire un altro modello di sviluppo. Nonostante il clima di guerra e di emergenza che si respira a livello globale in queste settimane, la giornata di mobilitazione diffusa, prevista ... »
29 novembre Marcia globale per il clima - Insieme per cambiare il sistema

29 novembre Marcia globale per il clima - Insieme per cambiare il sistema

Nel Nord-Est i principali appuntamenti appuntamenti a Rovigo, Trento, Treviso e Venezia.

27 / 11 / 2015
Lunedì 30 novembre aprono a Parigi i lavori della ventunesima Conferenza delle Parti dell'UNFCCC (United Nations Framework Convention on Climate Change), altrimenti detta COP-21. Obiettivo dichiarato della Conferenza è quello di raggiungere, dopo oltre venti anni di inutili tentativi, un accordo vincolante per tutti gli Stati. Si tratta a suo modo di un accordo ... »
Turchia - Da Gezi Park alla resistenza all’Isis, «verso il sole per fermare le lacrime»

Turchia - Da Gezi Park alla resistenza all’Isis, «verso il sole per fermare le lacrime»

Turchia. La società che sfida ogni giorno il carcere e la repressione

2 / 11 / 2014
Le ragioni della vio­lenza fisica, eco­no­mica e poli­tica che hanno coin­volto e tut­tora, con­ti­nuano a por­tare in piazza ogni giorno una buona parte della Tur­chia sono alla base della resi­stenza dei popoli di Kobane. In que­sti ultimi quin­dici anni il Paese col feti­ci­smo dello svi­luppo insieme alla por­no­gra­fia delle lacrime ha fatto una ... »
Kobane per noi

Kobane per noi

È il momento di chiedersi come essere Kobane, portare l'esperienza del Rojava ovunque rompendo l'assedio, mediatico e militare, che si sta attuando nei confronti di questo progetto politico.

14 / 10 / 2014
Le milizie di difesa del popolo del YPG e del YJA Star resistono da 29 giorni all'assedio dei Jihadisti dell'Isis a Kobane, uno dei tre cantoni del Rojava. Fanno ciò disperatamente, nessuna via di fuga, nessuna retroguardia: i fondamentalisti hanno mosso l'attacco su tre fronti, mentre la frontiera che separa il cantone del Kurdistan siriano dalla Turchia è chiuso ... »
#socialstrike un caso vincente di mediattivismo

#socialstrike un caso vincente di mediattivismo

10 / 10 / 2014
Il passaggio negli anni dal lavoro fisico ad un diffuso “lavoro cognitivo”  rende parzialmente inadeguate alcune forme di lotta sindacale (e non) incentrate sul concetto di diritti per lavoro a orario: nel lavoro cognitivo potenzialmente si può lavorare da qualunque luogo e non esiste distinzione tra orario “privato” e orario “lavorativo”.Quali forme di di lotta, ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 3 / 7