Approfondimenti

2325 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Aronne Armanini, un candidato “estraneo alla politica” con “amici” inquietanti

Aronne Armanini, un candidato “estraneo alla politica” con “amici” inquietanti

18 / 1 / 2020
Aronne Armanini è stato introdotto alla corsa per la poltrona di sindaco di Trento come un candidato “estraneo alla politica”, ma il fatto che nel 1974 sia stato processato come aderente all’organizzazione neofascista “Ordine Nuovo” ha gettato su di lui una luce inquietante.Armanini a quel processo venne assolto assieme agli altri 119 imputati, ma le sue stesse ... »
Mitologie dell’estrattivismo. Natura e lavoro fra le Alpi Apuane

Mitologie dell’estrattivismo. Natura e lavoro fra le Alpi Apuane

3 / 1 / 2020
Chi di voi, percorrendo l’autostrada tra Genova-Livorno, non ha mai posato lo sguardo, anche solo per un attimo, sulle creste appuntite delle Alpi Apuane? Quanti poi hanno sentito un brivido, un leggero tremore, forse anche un’attrazione, o soltanto curiosità quando, avvicinandosi a Carrara, hanno impattato sulle distese di nuda roccia delle cave? E quanti si sono ... »
Come ci si annoiava prima del 2000?

Come ci si annoiava prima del 2000?

Perchè dobbiamo riappropriamoci della noia

24 / 12 / 2019
Ok boomer, questa è una domanda serissima, in nessun modo retorica, al massimo un po’ provocatoria. Come vi annoiavate voi che ora siete i nostri genitori? Come si passava il tempo alla fermata dell’autobus prima che mettessero snake sul Nokia? La metro esiste da diversi decenni, ma prima che tutti si incollassero a uno schermo, cosa si faceva? E in classe? Non ci credo ... »
La fabbrica delle illusioni

La fabbrica delle illusioni

23 / 12 / 2019
Nell’ultimo evento iperconsumistico, il Black Friday, i movimenti che si battono contro i cambiamenti climatici hanno individuato nella circolazione delle merci e nelle grandi catene distributive, Amazon in primis, obiettivi concreti di iniziativa e di lotta. Il blocco della circolazione produttiva e della “metropoli –fabbrica” sono le forme riattualizzate ... »
Il potere dell’emergenza: perché chiedere ai governi di dichiarare lo stato di emergenza climatica è rischioso

Il potere dell’emergenza: perché chiedere ai governi di dichiarare lo stato di emergenza climatica è rischioso

13 / 12 / 2019
Due giorni fa il Parlamento italiano ha approvato una mozione che riconosce l'emergenza climatica e impegna il governo a dichiararla. Al di là di un’operazione che assomiglia più alla farsa che a un impegno politico, riteniamo utile riprendere un articolo di Giacomo D’Alisa, apparso di recente su Le parole e le cose, che analizza i rischi politici che si celano dietro la ... »
We are winning, once again

We are winning, once again

Note su Fridays for Future e i "movimenti climatici" tra condizioni materiali e processi di soggettivazione

6 / 12 / 2019
La bacchettata paternalista nei confronti di Fridays for Future di “Pigi” Battista, apparsa sul Corriere del 30 novembre, ci dice che le lotte per la giustizia climatica stanno andando nella direzione giusta. L’editorialista del Corriere taccia di pauperismo chi, senza troppi voli pindarici, aveva individuato nel Black Fridays l’acme di quel feticismo delle merci che ... »
Never trust a Cop!

Never trust a Cop!

Sul quadro normativo internazionale ed europeo per la conversione energetica e il contenimento del cambiamento climatico.

4 / 12 / 2019
Si sono aperti i lavori della Cop 25 di Madrid, sottotono rispetto ad altre Conferenze internazionali. Qual è lo stato dell’arte della legislazione in materia di conversione ecologica e contrasto al cambiamento climatico?Premessa: diritto europeo e diritto internazionaleÈ necessaria una premessa: sistema europeo e sistema internazionale non sono sinonimi. Rappresentiamoci, ... »
Il futuro ha un cuore antico

Il futuro ha un cuore antico

23 / 11 / 2019
Il titolo di un romanzo di Carlo Levi, nella sua semplicità ricca di suggestioni, ben si adatta alla necessità, oggi, di riattualizzare la questione della lotta rivoluzionaria e delle forme organizzative dei movimenti. Detto altrimenti, una sorta di machiavelliano “ritorno ai principi”. Che non significa ritorno al passato e ripetizione, ma, al contrario, discontinuità ... »
La corsa all’oro digitale - Strumenti contro il nuovo estrattivismo globale

La corsa all’oro digitale - Strumenti contro il nuovo estrattivismo globale

19 / 11 / 2019
Per noi nate a cavallo tra la fine degli anni '90 e gli inizi del 2000, cresciute dopo le straordinarie stagioni di mobilitazione nelle quali le voci di un’intera generazione venivano trasmesse dalle Radio Libere e le intelligenze collettive si univano per creare un’esperienza di avanguardia come Indymedia, l’uso di Facebook è sempre stato parte del nostro agire ... »
L’Europa, la fragilità del capitalismo e la costruzione di contropotere. Intervista a Toni Negri.

L’Europa, la fragilità del capitalismo e la costruzione di contropotere. Intervista a Toni Negri.

14 / 11 / 2019
Nei giorni scorsi Marco Baravalle ha intervistato per Globalproject.info Toni Negri. Una discussione a tutto tondo, che ha toccato vari temi di attualità politica e di costruzione strategica per i movimenti sociali, dalla nuova conformazione della governance europea alla guerra contemporanea, dalla centralità della “giustizia climatica” alla necessità di determinare ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 233