Umbria » Lazio

11 risultati Rss Feed
33 mesi, 0 ricostruzione, 2 appuntamenti

33 mesi, 0 ricostruzione, 2 appuntamenti

"Unica grande opera: ricostruire il centro italia terremotato"

15 / 5 / 2019
Dopo 33 mesi più spiccioli, nonostante ritardi, sae ammuffite, cas che non arrivano, delocalizzazioni che non partono, apparati legislativi contraddittori, tre governi, selfie, candidati che fanno campagna elettorale a pane e ciauscolo per poi scomparire, il nevone del gennaio 2017, le speculazioni, la ricostruzione che non parte, gli appalti non chiari, il “non vi ... »
"Insorgi marche!" a due anni dal sisma, il grido del cratere che resiste

"Insorgi marche!" a due anni dal sisma, il grido del cratere che resiste

Visso (Mc) - Un'azione comunicativa nell'anniversario della scossa più forte, quella del 30 ottobre 2016

30 / 10 / 2018
Alle 7.40 del 30 ottobre 2018, a distanza di due anni e allo stesso orario della scossa dalla magnitudo maggiore all'interno della sequenza sismica Amatrice-Norcia-Visso, è comparso un enorme striscione da una delle due torri storiche del borgo maceratese. "Insorgi Marche" questa la frase che si poteva leggere alzando gli occhi sopra le macerie del paese: uno slogan che ... »
#Due Il programma - 26/30 ottobre 2018

#Due Il programma - 26/30 ottobre 2018

Non arrendersi agli anni e ai governi che passano. A due anni dalle scosse dell'ottobre 2016

26 / 10 / 2018
Il programma Venerdì 26 ottobre- Ore 21:00 Società Operaia di Mutuo Soccorso, via Francesco Gentili 14, Porto San Giorgio (FM). Proiezione di Vista Mare Obbligatoria. Documentario (auto)prodotto dall’osservatorio permanente sul doposisma Lo stato delle cose che racconta l’esilio forzato degli sfollati del terremoto del 2016/2017 sulla costa adriatica. Sarà ... »
#Due Non arrendersi agli anni e ai governi che passano

#Due Non arrendersi agli anni e ai governi che passano

26/30 ottobre 2018 - Cinque giorni di iniziative nel cratere a due anni dalle scosse dell'ottobre 2016

26 / 10 / 2018
- Il programmaLe due giornate del 26 e del 30 ottobre del 2016 colpirono un territorio già gravemente ferito dalle scosse di due mesi prima arrivando ad interessare un’area imponente in quattro regioni diverse, l’intero Appennino centrale si era letteralmente spaccato in due.Sono trascorsi due anni da quelle tragiche giornate e questo eterno post terremoto che forse non ... »
I bei tempi non ci sono mai stati. Per una nuova (narr)azione sul terremoto.

I bei tempi non ci sono mai stati. Per una nuova (narr)azione sul terremoto.

28 / 9 / 2017
Pubblichiamo un contributo di analisi a cura della rete Terre in Moto Marche, un tentativo di offrire un punto di vista, critico e radicale, sullo stato attuale delle cose nel cratere. Le scosse che hanno fatto tremare la terra nei nostri comuni hanno inevitabilmente portato con loro nel corso di questi 13 mesi una lunga scia di aneddoti, drammi, carenze, colpe, racconti. ... »
1 aprile - Giornata di mobilitazione a Roma e nel cratere

1 aprile - Giornata di mobilitazione a Roma e nel cratere

Contro lo stallo partecipa agli stalli

31 / 3 / 2017
Il primo aprile anche come Terre in Moto saremo presenti alla giornata di mobilitazione nel cratere, partecipando ai vari stalli diffusi sul territorio.Invitiamo tutti alla partecipazione, per info sulle località coinvolte guardate l'evento La Ri-Scossa dei Terremotati.Difendiamo il territorio dalla strategia dell'abbandono!Riportiamo qui sotto l'indizione dei due comitati ... »
Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

di @inpuntadisella, tratto da Giap

7 / 12 / 2016
di @inpuntadisella(con fotografie di Michele Massetani)«Sotto a Vetore v’ha un piccol castello / Da zencari fonnato senza fallo, / Che de neve continua gli ha un mantello / E manco a Agosto ce se sente callo; / Da man destra e sinistra è un piano bello / Che quanto val nessun po’ mai stimallo; / Solo ci manca il diletto d’Apollo / Perché ce passa il sole a ... »
Terre in Moto seguendo il monito della Sibilla

Terre in Moto seguendo il monito della Sibilla

di Enza Amici

21 / 11 / 2016
“Le antiche memorie sibilline, narrate ancora oggi da vecchi analfabeti col ritmo poetico di una costruzione sapiente, servono a fare storia, a recuperare culture sommerse ma non defunte, sconfitte ma maggioritarie, diverse da quelle delle minoranze di padroni e di guerrieri; a ricostruire rapporti sociali e modi di produzione, a riannodare fili d’intelligenza creativa e ... »
Contro la shock economy, il terremoto al tempo della crisi

Contro la shock economy, il terremoto al tempo della crisi

Da 3e32.org

8 / 11 / 2016
Come abbiamo fatto dopo il terremoto dell’Aquila, come abbiamo fatto anche dopo quello dell’Emilia e del 24 agosto scorso, ribadiamo ancora una volta una necessità urgente e reale del Paese: la messa in sicurezza dei territori, soprattutto quelli ad alto rischio sismico.E’ necessario iniziare a cambiare realmente la cultura in questo Paese, a partire da quella ... »
Il terremoto e il diritto di scegliere

Il terremoto e il diritto di scegliere

Una nota a cura del Csa Sisma (Macerata) - Centri Sociali Marche

8 / 11 / 2016
Un evento così improvviso e dirompente come il sisma che ha colpito le popolazioni di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo obbliga a misurarsi con un tempo e uno spazio totalmente diversi da quelli ordinari. Il terremoto così come squarcia la terra sconvolge le nostre abitudini e relazioni quotidiane, costringendoci nel bene e nel male a vivere e pensare un senso diverso dello ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2