14 dicembre 2010 » Lazio

31 risultati Rss Feed
Tumultuosa/Mente... presente!

Tumultuosa/Mente... presente!

20 / 12 / 2010
Sono le 17.30 di un caldissimo martedì invernale: ci ritroviamo alla Sapienza e siamo ancora tantissimi. Abbiamo le gambe stanche, le facce arrossate, gli occhi lucidi ed i vestiti impiastricciati dopo una giornata di lacrimogeni e sogni, lacrimogeni e voglia di esserci, lacrimogeni e gioia. Qualcuno di noi zoppica per le manganellate ricevute; qualcun altro non c'è, ce ... »
A posse ad esse non valet consequentia

A posse ad esse non valet consequentia

19 / 12 / 2010
Quello nel titolo è il testo di un sms che ho scritto la sera del 14 dicembre ad alcuni amici, dopo una giornata passata ad aggiornare il sito di GlobalProject, a raccogliere gli umori, le sensazioni di un corteo, di una piazza di amici e fratelli a me non sconosciuti.Nello spegnersi dei fuochi del tumulto della moltitudine, nei gradi di separazione, di coincidenze, ... »
Liberi i ragazzi pestati in custodia

Liberi i ragazzi pestati in custodia

18 / 12 / 2010
E' stato il giorno degli abbracci, del ritorno a casa, della paura dei familiari che si stempera in un sorriso. Ma anche quella delle nuove polemiche sulle violenze in piazza da parte di agenti che in un paio di casi si sono accaniti contro manifestanti già a terra. Ieri, i ventitrè arrestati tra piazza del Popolo e via del corso sono stati tutti rilasciati tranne uno, ... »
Per Saviano. Storia di Yuri, che il 14 dicembre era a Roma

Per Saviano. Storia di Yuri, che il 14 dicembre era a Roma

18 / 12 / 2010
di m.r.Non si può far rispettare la legge e essere caritatevoli nello stesso tempo. La via lattea. Luis Bunuel.Yuri è un giovane homeless, laureato, senza lavoro, che si sposta su una vecchia ma potente motocicletta. Yuri è un cavaliere solitario che sarebbe piaciuto a Bunuel e non è da escludere che la lezione del maestro spagnolo abbia permeato qualche ora della sua ... »
Una risposta a Saviano

Una risposta a Saviano

17 / 12 / 2010
Caro Roberto, scrivo perchè ho una passione in comune con te: quella di raccontare storie. Nel mio piccolo, da quando ho finito l’università quattro anni fa, non ho quasi fatto altro che girare il mondo alla ricerca di storie da raccontare. Storie individuali e, quindi, storie di popoli interi. Storie piccole che, sviluppate con l’ingranditore nella camera oscura ... »
Terzo Tempo

Terzo Tempo

17 / 12 / 2010
Non sono mai stato un tifoso, ho sempre giocato, giocato a Rugby sport rudemente nobile che ha nel contatto fisico la propria lealtà. Questo mi rimane. Il contatto fisico non è mai un problema, anzi, significa che ci sei che metti in campo la tua energia la tua voglia e foga, lo fai assieme ad altri. Il solista nel Rugby non esiste è un gioco collettivo che vive ... »
Remember, remember 14 december!

Remember, remember 14 december!

Oggi i numeri non si contano, si pesano!”(da una voce lungo il corteo)

Utente: garbat
17 / 12 / 2010
La gioia prima di tutto: quella che riempie gli occhi di meraviglia e stupore, che ti fa abbracciare persone sconosciute, quella del “insieme facciamo paura”, del “invece si può” e del “era ora!”.Perché una rivolta è sempre un atto di gioia collettiva!Le passioni tristi le lasciamo volentieri a chi oggi - tra politici e giornalisti – si propone come anima ... »
Indignazione

Indignazione

17 / 12 / 2010
Martedì mattina mi sono svegliato con uno strano senso di angoscia, per qualche minuto ho pensato anche di non andare; ho deciso però di aspettare, di pensarci su, del resto avevo ancora molte ore per decidere.Mi sono infilato sotto la doccia e la mente è volata immediatamente a Genova, al giorno della mia partenza per quella città.Ognuno di noi ha stampato in testa ... »
Roma 14 dicembre: un racconto da Brescia

Roma 14 dicembre: un racconto da Brescia

17 / 12 / 2010
Ci siamo andati a Roma il 14 dicembre, noi di Brescia, l’Associazione e i migranti della lotta per la sanatoria e la regolarizzazione. Abbiamo voluto andare anche se eravamo a rischio di altre imboscate della polizia - un pulman con tanti migranti irregolari che di notte attraversa mezza Italia - dopo che in questi giorni gli sbirri si sono portati via anche Noureddine e ... »
Risposta a Saviano da uno dei tanti che era a Roma

Risposta a Saviano da uno dei tanti che era a Roma

17 / 12 / 2010
Caro Saviano Sono uno dei tanti che erano a Roma il 14 dicembre, non sono più studente essendomi laureato più di dieci anni fa. Ti posso anche dire che sono uno dei tanti fortunati che era in via del Corso e in Piazza del Popolo. Uno che insieme a molti ha cercato di arrivare davanti a Montecitorio, uno che ha esultato, insieme ai migliaia di manifestanti che erano in ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4