Treviso » Veneto

264 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Una Serenissima seconda ondata: lavoratrici essenziali, ma esternalizzate

Una Serenissima seconda ondata: lavoratrici essenziali, ma esternalizzate

26 / 11 / 2020
A inizio novembre, due dipendenti del Gruppo Serenissima Ristorazione, addette alle cucinette dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, sono risultate positive al tampone per il Covid-19. Come denunciato dall’Adl Cobas, le lavoratrici della Serenissima non hanno accesso agli stessi dispositivi di protezione e ai regolari test per il Covid-19 disposti per il personale ... »
Note dalla pandemia: il lavoro tra salute e reddito

Note dalla pandemia: il lavoro tra salute e reddito

Report multimediale del dibattito tenutosi al Centro Sociale Django di Treviso lo scorso 17 ottobre

26 / 10 / 2020
Venerdì 23 ottobre si è tenuto lo sciopero generale della logistica indetto da Adl Cobas e Si Cobas per il rinnovo del contratto nazionale. Per quanto riguarda il nord est, lo sciopero è riuscito in tutti i magazzini in cui era stato dichiarato. Dopo i picchetti davanti ai cancelli di Amazon, DHL, TNT, UPS, Alì, Despar, Prix, ecc., i lavoratori e i solidali sono confluiti ... »
Dio, Patria e famiglia, sinonimi di repressione

Dio, Patria e famiglia, sinonimi di repressione

Il comunicato di Non Una Di Meno Treviso e Centro Sociale Django dopo l’emanazione di quattro articoli 1 (pericolosità sociale) recapitati per la contestazione di un presidio del Movimento per la Vita.

3 / 10 / 2020
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Non Una Di Meno Treviso e Centro Sociale Django scritto a seguito dell’emanazione di quattro articoli 1 (pericolosità sociale) recapitati dopo la contestazione rumorosa e colorata del presidio del Movimento per la Vita, contro la legge Zan del 26 luglio scorso in piazza Borsa a Treviso.Cattolicesimo fondamentalista e repressione. Un ... »
Il pericolo per la salute è il razzismo! Sul presidio davanti alla Caserma Serena di Treviso

Il pericolo per la salute è il razzismo! Sul presidio davanti alla Caserma Serena di Treviso

4 / 9 / 2020
Nelle ultime settimane Treviso è balzata agli onori della cronaca nazionale per il maxi-focolaio di Covid-19 (257 positivi) alla Caserma Serena, dove sono costretti a vivere centinaia di richiedenti asilo. Come abbiamo visto negli ultimi mesi, anche con l’esplosione di contagi nello stabilimento Aia di Vazzola, la pandemia getta luce su diseguaglianze e ingiustizie che ... »
Il Covid all’Aia di Vazzola - Un focolaio di iper-sfruttamento

Il Covid all’Aia di Vazzola - Un focolaio di iper-sfruttamento

2 / 9 / 2020
“Sei sempre con la testa giù sulla catena che corre troppo veloce e il capo ti sta col fiato sul collo, è come una prigione” ricorda un ex operaio dell’Aia di Vazzola. Forse non è colpa solo dei ritmi lavorativi, ma sicuramente le condizioni di lavoro sono una componente centrale nella diffusione del Covid-19 tra gli operai di questa fabbrica nella terra del ... »
Acampada Solidale, Treviso dice basta consumo di suolo

Acampada Solidale, Treviso dice basta consumo di suolo

24 / 8 / 2020
Un weekend di mobilitazione per Fridays for future Treviso, che insieme alle medesime realtà di Venezia-Mestre, Padova e Vicenza, hanno occupato il prato in cui dovrebbe sorgere l'ennesimo supermercato, il settimo lungo una strada di cinque km. Questa protesta, come altre portate avanti negli ultimi mesi, nasce dal fatto che Il Veneto è la regione che cementifica di più ... »
L’ex caserma Serena di Treviso tra contagi di massa e razzismo.

L’ex caserma Serena di Treviso tra contagi di massa e razzismo.

31 / 7 / 2020
Centro Sociale Django, Caminantes. La casa è un diritto, Fuoriclasse - Scuola di italiano per il mondo e Adl Cobas Treviso si schierano apertamente contro chi – a livello locale e nazionale – sta facendo uno sciacallaggio razzista sulla vicenda dei 129 migranti dell’ex Caserma Serena trovati positivi al Covid-19.A distanza di poche settimane gli ospiti dell'ex caserma ... »
Treviso - Quando l’emergenza giustifica l’abuso

Treviso - Quando l’emergenza giustifica l’abuso

Il 2 aprile un blitz delle forze dell'ordine al centro sociale Django motivato da un "falso allarme": 12 persone sanzionate

16 / 4 / 2020
Qual è il limite necessario tra le misure di prevenzione e profilassi e gli abusi di potere in piena emergenza pandemica da covid-19? A Treviso ci troviamo davanti a un episodio a dir poco preoccupante: il 2 aprile il centro sociale Django si è trovato a fronteggiare un blitz sproporzionato di forze dell'ordine, conclusosi con il sanzionamento di volontari per i senza fissa ... »
L'importanza della memoria. Appunti sulla protesta davanti alla Prefettura di Treviso del luglio 2015

L'importanza della memoria. Appunti sulla protesta davanti alla Prefettura di Treviso del luglio 2015

22 / 1 / 2020
Nota del centro sociale Django sul luglio 2015 sui fatti di Quinto di Treviso, che vede trentasette compagni e compagne del nord-est imputati per aver protestato contro il trattamento disumano riservato ai migranti e il pogrom messo in atto da forza nuova in quei giorni.La memoria è il risultato di una decisione intellettuale e politica attiva, sempre soggetta a continue ... »
“Cara” amministrazione leghista, giù le mani dal Rojava

“Cara” amministrazione leghista, giù le mani dal Rojava

29 / 10 / 2019
Pubblichiamo il comunicato del Centro Sociale Django di Treviso in seguito alla decisione della Lega Nord di prendere le difese del popolo curdo. Lo fa presentando una mozione di condanna contro la Turchia, nello specifico contro l'operazione militare in corso in Nord Siria, chiedendo inoltre che la Turchia non entri in Europa.A quanto pare la Lega e la destra Trevigiana ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 27