Approfondimenti » Messico

148 risultati Rss Feed
Macelleria Messico, un anno di violenza

Macelleria Messico, un anno di violenza

Bilancio tragico. Criminalità organizzata e strategia della «narcoguerra» con un uso disinvolto delle forze armate da parte del governo Peña: è record di omicidi e desaparecidos nel corso del 2017

28 / 12 / 2017
Un corpo bruciato e un uomo ultimato con un proiettile alla testa a Ciudad Juárez, nove morti e quattro feriti da arma da fuoco nel Sinaloa, quattro cadaveri con affianco dei narco-messaggi ad Acapulco, seconda città più violenta al mondo dopo Caracas. Nemmeno a Natale il sangue smette di correre in terra azteca. Il 2017 del Messico si chiude come il peggiore degli ultimi ... »
Migranti, nel cuore del Messico la Carovana delle Madri che non si arrendono

Migranti, nel cuore del Messico la Carovana delle Madri che non si arrendono

Il racconto della XIII Carovana di Madri Centroamericane, che denuncia le condizioni infernali dei migranti in Messico

23 / 12 / 2017
Da sempre il Messico è crocevia di movimenti migratori che dai Paesi centro-americani si muovono verso gli Stati Uniti. Molto spesso, per vie delle politiche restrittive statunitensi sull’immigrazione, i  migranti da “transitanti” si sono trasformati in “stanziali”. L’ascesa alla Casa Bianca di Trump ha aumentato notevolmente questo fenomeno. I migranti in ... »
Lo zapatismo, il vero focolare di resistenza al salinismo

Lo zapatismo, il vero focolare di resistenza al salinismo

26 / 10 / 2017
La storia dell’EZLN è lunga, ma possiamo soffermarci su alcuni momenti importanti che ci aiutano a sbrogliare l’intrico della propaganda nera contro gli zapatisti, sostenuta dalle dure parole di AMLO e di altri che non sostengono lo zapatismo: la calunnia di coloro che non sono altro che marionette manipolate da Salinas. (Di recente nelle loro insinuazioni di carattere ... »
Marichuy, la candidata degli ultimi al grido di terra e libertà

Marichuy, la candidata degli ultimi al grido di terra e libertà

9 / 10 / 2017
Prosegue il cammino di avvicinamento dell'EZLN e del Congreso Nacional Indigena alle elezioni messicane del 2018. La candidata indigena Marichuy si è infatti iscritta sabato come indipendente al registro dell'Istituto Nazionale Elettorale e potrà quindi tentare di candidarsi alle elezioni del prossimo anno. L'iscrizione a tale registro è un passaggio obbligatorio per poter ... »
Il suono del mondo

Il suono del mondo

Un articolo tratto da El Pais di Juan Villoro su cosa sta cambiando in Messico rispetto alla figura degli zapatisti

16 / 3 / 2017
Gli zapatisti sono scomparsi?I media, alcune volte avidi di notizie col passamontagna, li trattano come se fossero tornati nell'oblio.Però esistono, dediti alla trasformazione del quotidiano nei loro Caracoles e Giunte del Buon Governo, e non smettono di organizzare iniziative. Contro l' "ozio del pensiero", hanno organizzato stimolanti seminari che preferiscono chiamare ... »
La vera notte di Iguala e il caso Ayotzinapa - Intervista ad Anabel Hernández

La vera notte di Iguala e il caso Ayotzinapa - Intervista ad Anabel Hernández

Un'intervista sul caso Ayotzinapa, il ruolo dell'esercito e la situazione del narcotraffico in Messico

15 / 3 / 2017
Anabel Hernández è una delle giornaliste d’inchiesta più riconosciute del Messico. E’ autrice, tra gli altri, dei libri La terra dei narcos. Inchieste sui signori della droga [*], Messico in fiamme. L’eredità di Calderón e La vera notte di Iguala, l’inchiesta più attuale e contundente sul caso dei 43 studenti di Ayotzinapa, scomparsi a Iguala, nel ... »
Il potere dal basso

Il potere dal basso

Un articolo da La Jornada di Raul Zibechi rispetto a cosa sta cambiando in Messico

17 / 1 / 2017
Raúl Zibechi commenta con ottimismo la decisione presa dall’Ezln e dal Congresso Nazionale Indigeno dopo l’ampia consultazione e l’approvazione della proposta da parte di 43 diversi popoli. L’attenzione dei media si è già concentrata sulla portavoce indigena che verrà candidata nelle elezioni messicane del 2018.È inedito per l'America Latina che decine di popoli e ... »
Una donna di sangue e lingua indigena si candiderà, indipendente, alle elezioni presidenziali 2018

Una donna di sangue e lingua indigena si candiderà, indipendente, alle elezioni presidenziali 2018

2 / 1 / 2017
E' ufficiale. Il Congresso Nazionale Indigeno ha detto si “all’assurda proposta” della candidatura indipendente di una donna indigena alle elezioni presidenziali messicane del 2018.Dopo due giorni di riunioni serrate al Cideci, oggi, 1 gennaio 2017, la conclusione della seconda tappa del quinto congresso ha dato il risultato. I delegati dei 43 popoli indigeni (sui 65 ... »
La candidata indigena tra fantascienza e autonomia

La candidata indigena tra fantascienza e autonomia

1 / 12 / 2016
"La nebbia avvolgeva San Cristóbal con un velo denso e lattiginoso. I lampioni foravano solo i pochi metri di spazio intorno, senza rischiarare le strade. Leandro, battendo i denti, accelerò il passo. Ma invertì la marcia quando udì dei clamori in direzione opposta al centro storico. Giunto in fondo a calle Ortiz de Domínguez, intravide delle figure che sbucavano ... »
La nuova agenda degli zapatisti

La nuova agenda degli zapatisti

Un contributo di Gustavo Esteva a proposito delle diverse reazioni che ha suscitato la possibilità della candidatura di una donna indigena alle elezioni presidenziali del 2018

22 / 11 / 2016
Ha causato uno scompiglio impressionante l’annuncio dell’assemblea permanente del Congresso Nazionale Indigeno convocata per sottoporre a consultazione la proposta concordata nel suo quinto Congresso. Prima di tutto ha reso evidente il nostro razzismo. Non è stata una novità che lo rivelassero coloro che lo esibiscono abitualmente, come il PAN, partito che non è mai ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 15