Fridays for future » Approfondimenti

10 risultati Rss Feed
Estrattivismo: paradigma del capitale, paradigma della società

Estrattivismo: paradigma del capitale, paradigma della società

Elena Gerebizza risponde alle domande di Stella, studentessa e attivista di FFF

23 / 1 / 2020
Stella Salis, attivista del Coordinamento Studenti Medi di Padova e di Fridays for Future, ha intervistato Elena Gerebizza di Re Common su alcuni concetti chiave dell’attuale fase che stiamo vivendo, come l’estrattivismo, l’evoluzione del cosiddetto “capitalismo fossile”, le potenzialità dei movimenti climatici.Nella tua storia di ricerca e attivismo ti sei ... »
Il potere dell’emergenza: perché chiedere ai governi di dichiarare lo stato di emergenza climatica è rischioso

Il potere dell’emergenza: perché chiedere ai governi di dichiarare lo stato di emergenza climatica è rischioso

13 / 12 / 2019
Due giorni fa il Parlamento italiano ha approvato una mozione che riconosce l'emergenza climatica e impegna il governo a dichiararla. Al di là di un’operazione che assomiglia più alla farsa che a un impegno politico, riteniamo utile riprendere un articolo di Giacomo D’Alisa, apparso di recente su Le parole e le cose, che analizza i rischi politici che si celano dietro la ... »
We are winning, once again

We are winning, once again

Note su Fridays for Future e i "movimenti climatici" tra condizioni materiali e processi di soggettivazione

6 / 12 / 2019
La bacchettata paternalista nei confronti di Fridays for Future di “Pigi” Battista, apparsa sul Corriere del 30 novembre, ci dice che le lotte per la giustizia climatica stanno andando nella direzione giusta. L’editorialista del Corriere taccia di pauperismo chi, senza troppi voli pindarici, aveva individuato nel Black Fridays l’acme di quel feticismo delle merci che ... »
È più facile fermare il sole che il capitalismo

È più facile fermare il sole che il capitalismo

Il quarto numero di Jacobin Italia pt. 1

31 / 10 / 2019
Pubblichiamo un'intervista a Lorenzo Zamponi, ricercatore presso COSMOS - Center for Social Movements Studies della Scuola Normale Superiore di Pisa. L'intervista è a cura di Anna Clara Basilicò.Jacobin Italia nasce un anno fa come rivista sorella di JacobinMag, nata negli Stati Uniti nel 2010. L’obiettivo era di mettere in comune, anche tra persone con background ... »
Il corpo alieno di Greta

Il corpo alieno di Greta

Cristina Morini analizza come il linguaggio e i comportamenti sociali, sedimentati nella storia, segnino fortemente lo spazio pubblico

11 / 10 / 2019
Troppe cose sono state già dette e scritte riguardo la figura di Greta Thunberg, sulla sua età, sulle sue trecce, sulla sua presunta “stranezza”. Strano, se non insopportabile, è apparso il modo in cui è stata accolta da Barack Obama e alle Nazioni unite. Per la destra e i suoi mezzi di comunicazione, strillati e grossolani ma che raccolgono il consenso di un Paese ... »
La vita si ribella al capitalismo dell'estinzione

La vita si ribella al capitalismo dell'estinzione

"Life vs Capital. Capire la crisi, cambiare il mondo", formazione per climate strikers. Programma completo e bios dei relatori

1 / 10 / 2019
Si apre domani a Napoli "Life vs Capital. Capire la crisi, cambiare il mondo", la scuola di formazione per climate strikers che precede la seconda assemblea nazionale di Fridays for Future. Cinque workshop, un dibattito pubblico conclusivo e quattro assi tematici che corrispondono agli altrettanti meccanismi di dominio attraverso i quali il capitalismo si è generato e ... »
Scioperi climatici e sciopero sociale: Ambientalismo working class e riproduzione sociale

Scioperi climatici e sciopero sociale: Ambientalismo working class e riproduzione sociale

21 / 9 / 2019
I climate strikes sono “veri” scioperi? La risposta a questa domanda dipende dalla nostra definizione di sciopero, che a sua volta dipende dai nostri obiettivi politici. La mia proposta è quella di vedere gli scioperi climatici, come anche gli scioperi transfemministi, come parte del processo chiamato “sciopero sociale”.L’argomentazione si basa su due assunzioni ... »
L'oblio e la cura

L'oblio e la cura

Note sulle manifestazioni del marzo 2019

3 / 4 / 2019
Poco prima di essere obbligati a imbarcarsi, la maggior parte dei giovani centroafricani che veniva deportata attraverso l’atlantico sulle navi dei mercanti di schiavi passava attraverso una cerimonia. Wole Soyinka descrive cerimonie differenti, come bere da una fontana o passare sotto un albero sacro, ma ciò che le accomunava era l’aspettativa che si generasse una ... »
Un’onda d’urto che vuole cambiare le radici del sistema

Un’onda d’urto che vuole cambiare le radici del sistema

18 / 3 / 2019
L’onda d’urto degli studenti in marcia contro l’irresponsabilità delle classi dirigenti di tutto il mondo ieri (venerdì 15 marzo, ndr) ha dato la prima prova della sua forza, ma è solo al suo inizio. Per capire gli sconvolgimenti che è destinata a provocare nell’establishment basta forse il quotidiano Repubblica; fino a tre giorni fa riempiva le prime pagine con ... »
Dal 15M al 23M. La sfida aperta dallo sciopero globale climatico.

Dal 15M al 23M. La sfida aperta dallo sciopero globale climatico.

16 / 3 / 2019
È una cosa importante quella accaduta ieri nelle piazze d'Italia e di mezzo mondo. Milioni di persone, giovanissime generazioni in testa, sono scese in piazza per pretendere giustizia climatica. Ieri abbiamo partecipato alla prima impressionante manifestazione di un nuovo movimento transnazionale (globale forse). La direzione che questo prenderà è un dilemma che ci ... »