Multinazionali

16 risultati Rss Feed
Eni. L'estrattivismo made in Italy

Eni. L'estrattivismo made in Italy

Intervista ad Elena Gerebizza

16 / 9 / 2019
Il primo focus-lab del Venice Climate Camp ha messo in rilievo come agisce l’appropriazione da parte del capitale delle risorse su scala planetaria. Elena Gerebizza, ricercatrice di Re:Common che a lungo ha studiato la condotta di Eni nel delta del Niger, è stata intervistata da Radio Sherwood al termine del dibattito. La distruzione del delta del Niger risponde a esigenze ... »
La strage di Dacca

La strage di Dacca

Oggi in Ita­lia ci saranno Flash­Mob a Firenze, Milano e Tre­viso.

24 / 4 / 2014
Sono venuti a trovarci pochi giorni fa a Treviso per poter indicare direttamente la responsabilità anche della multinazionale a colori Benetton degli oltre 1000 morti causati dal crollo del Rana Plaza a Dacca in Bangladesh. In realtà morti per sfruttamento.Il Rana Plaza era un enorme opificio tessile in cui lavoravano quasi 10000 persone direttamente o indirettamente su ... »
Treviso - Conferenza stampa davanti a Benetton:chi è responsabile della tragedia del crollo del Rana Plaza si assuma le sue responsabilità

Treviso - Conferenza stampa davanti a Benetton:chi è responsabile della tragedia del crollo del Rana Plaza si assuma le sue responsabilità

Parlano i sopravvissuti per denunciare come nessun marchio italiano, tra cui Benetton, ha ancora versato un soldo nel fondo di risarcimento.

3 / 4 / 2014
Non è certo un posto a caso quello in cui si svolge la conferenza stampa, che apre la giornata, dedicata a denunciare lo sfruttamento che avviene nel settore tessile a livello globale: si tratta infatti della piazza in centro a Treviso dove si trova il negozio di Benetton, noto marchio globale del tessile. E' stato possibile seguire la conferenza stampa e l'incontro della ... »
Lula, Oderbrecht e il Mondiale delle clientele

Lula, Oderbrecht e il Mondiale delle clientele

Oderbrecht, uno dei maggiori colossi industriali del mondo, ha le mani negli affari di tutta l'America Latina

3 / 4 / 2014
Andando oltre i pronostici sportivi, c’è qualcuno che i Mondiali brasiliani del 2014 li ha già vinti. È Oderbrecht, uno dei maggiori colossi industriali del mondo, nome tedesco (del suo fondatore-profeta), ma cuore e sede legale in Brasile, a Salvador, dal 1944. L’arrivo dalla Germania della famiglia Oderbrecht è inizio di un’avventura economica senza precedenti. ... »
Bruxelles - Centinaia di attivisti contestano i negoziati per il TTIP

Bruxelles - Centinaia di attivisti contestano i negoziati per il TTIP

Intanto nasce in Italia la rete "Stop TTIP": aderisce anche Globalproject.info

13 / 3 / 2014
Questa mattina a Bruxelles centinaia di attiviste/i hanno dato vita ad una nuova e vivace mobilitazione contro il negoziato per il Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP).Nell'immagine di copertina (fonte Frederik Sadones e @D19_20): agricoltori delle organizzazioni contadine lanciano secchiate di latte sulle vetrate della DG Commercio della Commissione europea.A ... »
Filippine: la politica neoliberista è più devastante dei tifoni.

Filippine: la politica neoliberista è più devastante dei tifoni.

l'intervista con Sonny Melencio, uno degli esponenti più in vista del movimento comunista filippino

16 / 2 / 2014
Concludiamo questa prima carrellata sul Sud Est asiatico proponendovi l'intervista con Sonny Melencio, uno degli esponenti più in vista del movimento comunista filippino, nel mentre il ministro degli esteri Kerry si trova in Cina allo scopo di preparare la prossima visita di Obama.Visita da cui non sono estranee le Filippine posto che sono una delle teste di ponte più ... »
La sovrappopolazione mondiale , tra mito ideologico e realtà

La sovrappopolazione mondiale , tra mito ideologico e realtà

Utente: Salvo
13 / 2 / 2014
Al giorno d'oggi si fa un gran parlare del problema della " sovrappopolazione " . Stando alla teoria più in voga nel momento , l'umanità non sarebbe più sostenibile per il pianeta e occorre fare in modo che venga dimezzata . Questa teoria non è nient'altro che una nuova variante delle idee di Thomas Malthus , il quale affermava che la crescita della povertà e della ... »
Indonesia sviluppo economico e povertà di massa

Indonesia sviluppo economico e povertà di massa

Scioperi, povertà, violazione dei diritti umani sullo sfondo della penetrazioni delle grandi multinazionali

13 / 2 / 2014
Continuiamo il nostro viaggio nel Sud Est asiatico, nel regno delle grandi contraddizioni, con uno sviluppo economico, segnalato da un PIL a 2 cifre, e con una compressione salariale che riduce il reddito disponibile a buona parte della polpolazione. Solo imponenti proteste e lotte degli operai dei distretti produttivi attorno alla capitale e allle grandi citta riescono a ... »
Via Campesina contro le multinazionali

Via Campesina contro le multinazionali

Il mercato è ostaggio delle multinazionali e del capitale finanziario

Utente: zambeppi
17 / 12 / 2013
Avendo a disposizione solo un quarto dei terreni coltivabili del mondo, gli agricoltori nutrono il 70 per cento della popolazione mondiale, secondo la Fao, oltre il 40 per cento della filiera agro-alimentare industriale si perde per decomposizione. Il 90 per cento del mercato mondiale dei cereali è nelle mani di quattro aziende: ABC, Bunge, Cargill e Dreyfus. Monsanto ... »
Cambogia - Lavoratori si scontrano con la polizia nelle proteste contro lo sfruttamento delle multinazionali

Cambogia - Lavoratori si scontrano con la polizia nelle proteste contro lo sfruttamento delle multinazionali

Come in Bangladesh chiedono aumenti salariali e migliori condizioni di lavoro

13 / 11 / 2013
Alcuni mesi fa il crollo della fabbrica tessile a Dacca cn più di 1000 morti, apriva uno squarcio sulle condizioni di super sfruttamento della filiera delle company multinazionali del settore. Dopo convegni, carte d'intenti firmate in pompa magna, codici etici per le condizioni di lavoro, le proteste in Bangladesh e Cambogia proprio di questi ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2