14 dicembre 2010

58 risultati Rss Feed
Le vite ed il comando. Comincia adesso

Le vite ed il comando. Comincia adesso

16 / 12 / 2010
Martedì ero in Piazza del Popolo. Non sono (più) uno studente, ed ero, ugualmente, in Piazza del Popolo.C'ero, com'ero al corteo promosso da “Uniti contro la crisi”, con con altre decine di migliaia di persone in un mix inedito che ha racchiuso in forma nuova ed aperta lavoratori della conoscenza, in formazione e della formazione, precari del sapere e del lavoro vivo (ha ... »
Di chi aver paura?

Di chi aver paura?

Il Nemico è chi ti Protegge

16 / 12 / 2010
Ieri a Roma son successe tante cose, ma proprio tante! Innanzitutto eravamo tantissimi, un serpentone lungo ore e chilometri, tanto lungo che io e Franz abbiamo corso per ore e non siamo riusciti a raggiungere la testa del corteo. Centomila dicono gli organizzatori, e io ci credo. Perché eravamo veramente tanti.E mi si è riempito il cuore di felicità e orgoglio, perché è ... »
Sotto una buona stella

Sotto una buona stella

Utente: Flavia
16 / 12 / 2010
“But you've never seen fire until you've seen Pele blow”Saranno state le stelle cadenti durante il tragitto di ritorno. Sarà che le previsioni astrali per il 2011 indicano cambiamenti sociali epocali. Sarà che sul bus che ci riportava a Bologna ascoltavo un album dedicato alla dea hawaiana Pele, signora dei vulcani, della distruzione e della creazione. Sarà anche ... »
Lettera a mio figlio (sulle barricate)

Lettera a mio figlio (sulle barricate)

(Il mea culpa di un padre nell’era di B.)

16 / 12 / 2010
Mio figlio oggi è sulle barricate. Protesta per strada come io (figlio del ’68) non ho avuto mai il coraggio di fare. Lo guardo per la prima volta con occhi nuovi e mi rendo conto che mettendolo al mondo gli ho promesso una vita che non potevo mantenere a queste condizioni, gli ho venduto una illusione, mentre azzannavo gli ultimi scampoli di “polpa”. Volevo fargli ... »
Sappiamo volare

Sappiamo volare

Utente: Nicola_Tpo
15 / 12 / 2010
C’è una storia che parla dei ricatti di Pomigliano, delle città piene di militari ordinanze e divieti,una storia che parla di Cie e rifiuto del diritto d asilo, che parla di privatizzazione dell’acqua, di smantellamento dell’ università e di guerre, di un futuro che non ci appartiene.Questa storia non è scritta solo da Berlusconi, ma anche da Marchionne, ... »
Un movimento del presente

Un movimento del presente

Luca Casarini sulla giornata del 14 dicembre a Roma

15 / 12 / 2010
La giornata di ieri a Roma può essere definita, secondo me, una giornata storica, fuori da qualsiasi tipo di esercizio apologetico di qualcosa oppure di “tifoserie” o di banalizzazioni da una parte e dell’altra.Storica perché succede nella storia che si saldino a volte, nella società, alcuni elementi che poi tutti insieme formano, danno la caratteristica, diciamo ... »
A Roma la Piazza non è più del Popolo

A Roma la Piazza non è più del Popolo

Ieri a Roma migliaia di manifestanti da tutta Italia. Il centro invaso dalla protesta.

15 / 12 / 2010
La polizia reagisce con la violenza. Manganelli e lacrimogeni ad altezza d’uomo segnano la giornataLa tensione si respirava nell’aria sin dalle prime ore della mattinata. Migliaia di manifestanti arrivati da tutta Italia nel giorno in cui si decidevano le sorti del governo affollavano le strade della Capitale, che li aspettava blindata. La mobilitazione è partita dal ... »
Che fiducia

Che fiducia

15 / 12 / 2010
Vi segnaliamo alcuni articoli sulla manifestazione di Roma del 14 dicembre pubblicati sul quotidiano Il Manifesto il 15 dicembre 2010La compravendita dei deputati va a buon fine, Berlusconi si salva, ottiene la fiducia per tre voti e dichiara: "Andrò avanti". Grande manifestazione a Roma, ma la notizia da Montecitorio fa esplodere un'inedita rivola, che dilaga nel centro ... »
«Dentro» e «fuori», la verità della fiction

«Dentro» e «fuori», la verità della fiction

15 / 12 / 2010
 Alle 13,41 il voto nel Palazzo cambia l'umore della protesta. I giovani si rivoltano contro l'ultimo schiaffo e gli scontri esplodono in piazza del PopoloL'uomo cammina da solo lungo via del Corso, sono circa le tre del pomeriggio. Parla al telefono con l'auricolare, sta dando a qualcuno delle informazioni, dice «poi Casini ha fatto quella dichiarazione...» ma ... »
L'Aquila e Chiaiano simboli della rivolta. Insieme senza divisioni

L'Aquila e Chiaiano simboli della rivolta. Insieme senza divisioni

15 / 12 / 2010
La notizia della fiducia deflagra come una bomba. La città si incendia ma nessuno riesce a separarli in buoni e cattiviQuando alle tre e mezza del pomeriggio Piazza del Popolo viene sgomberata dai blindati della finanza, dei carabinieri e della polizia lanciati a folle velocità verso i manifestanti che la riempivano, seminando il panico tra i giovanissimi studenti ... »
«   1 2 3 4 5 6   »     Pagina 5 / 6