Aborto

31 risultati Rss Feed
Cara vecchia Italia, cara vecchia Europa: molto più di 194, molto più di RU486.

Cara vecchia Italia, cara vecchia Europa: molto più di 194, molto più di RU486.

11 / 8 / 2020
Ci sono voluti anni di lotte e una pandemia mondiale per far sì che – finalmente! - in Italia si possa abortire in day hospital fino alle nona settimana, non più solo fino alla settima, utilizzando la pillola RU486.La sveglia in molti paesi europei era scattata già nel 2009, nel nostro paese l’abbiamo spenta ben undici anni dopo.La vittoria arriva dopo un lockdown che ... »
Para todes* la luz. Para todes todo

Para todes* la luz. Para todes todo

11 / 3 / 2020
Se l’8 e il 9 marzo 2020 in Italia sono caduti nel cuore dell’emergenza Coronavirus, in America Latina invece i cortei, che da quattro anni riempiono le strade per lo sciopero femminista, sono stati oltremodo oceanici.C’è una nuova colonna sonora che aleggia nel continente andino. Dal Messico alla Colombia, fino al Cile e all’Argentina, le strofe de "El violador eres ... »
«Sui nostri corpi decidiamo noi». Contestato a Schio il meeting dell’ultradestra cattolica

«Sui nostri corpi decidiamo noi». Contestato a Schio il meeting dell’ultradestra cattolica

17 / 8 / 2019
Il 15 Agosto a Schio (VI) si è concluso il XXVIII Meeting dei Giovani. Il nome dell’evento potrebbe facilmente ingannare e far pensare ad un innocuo festival di aggregazione giovanile, peccato che l’incontro sia l’annuale occasione per il Movimento Mariano Regina dell’Amore di invitare in provincia i volti più conosciuti dell’integralismo cattolico, notoriamente ... »
Cara Treviso retrograda giù le mani dai nostri corpi

Cara Treviso retrograda giù le mani dai nostri corpi

14 / 2 / 2019
Treviso ha deciso di intraprendere la sgradevolissima e pericolosissima strada già battuta dalle giunte comunali di Verona, Alessandria, Trieste e non solo, andando verso la presentazione in consiglio comunale di una mozione antiabortista degna dei peggiori tribunali dell’inquisizione. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Non Una di Meno Treviso che denuncia quanto ... »
Il collettivo ZTL Wake Up! e la condanna per aver protestato per la libertà delle donne

Il collettivo ZTL Wake Up! e la condanna per aver protestato per la libertà delle donne

8 / 2 / 2019
Nel 2014, fuori dall’ospedale di Treviso, il collettivo Ztl contestò le preghiere antiabortiste del Movimento con Cristo per la Vita e, cinque anni dopo, sono stati condannati dalla Cassazione. L'articolo di Matteo Innocenti, tratto da LetteraDonna.Immaginate di andare all’ospedale e di imbattervi in delle persone intente a pregare con lo scopo di "colpire" e ... »
Parte da Verona lo "stato d'agitazione permanente". Sabato 13 ottobre manifestazione per l'aborto libero.

Parte da Verona lo "stato d'agitazione permanente". Sabato 13 ottobre manifestazione per l'aborto libero.

Ritrovo alle 15 in Piazzale XXV aprile (antistante alla Stazione Porta Nuova)

12 / 10 / 2018
Parte da Verona lo “stato di agitazione permanente” proclamato da Non una di Meno all’assemblea nazionale di Bologna. Sabato 13 ottobre è stato lanciato un corteo in risposta all'approvazione – da parte dell’amministrazione comunale - di una mozione che proclama Verona “città a favore della vita” e che finanzia progetti e associazioni cattoliche per la ... »
Argentina - L'aborto rimane illegale, ma nelle piazze del Paese le donne non arretrano

Argentina - L'aborto rimane illegale, ma nelle piazze del Paese le donne non arretrano

Intervista a Ana Laura Camarada

23 / 8 / 2018
Ana Laura Camarada è laureata e professoressa di Lettere (Università di Buenos Aires). Lavora come docente nelle scuole medie. Partecipa al gruppo Letras Vuelve (Facoltà di Lettere e Filosofia – UBA) ed insegna nei penitenziari nel cui contesto collabora con il Sindicato Unido de Trabajador@s Privad@s de la Libertad Ambulatoria, formatosi nella Cárcel de ... »
Per strada è già legge!

Per strada è già legge!

Il Senato argentino ha respinto la legge per la depenalizzazione dell'aborto

9 / 8 / 2018
Dopo oltre 15 ore di discussione il Senato argentino ha respinto la legge per l'aborto legale, sicuro e gratuito con 38 voti contrari e 31 favorevoli e 2 astenuti. Da regolamento, il disegno di legge non potrà tornare ad essere discusso in Senato fino a Marzo 2019.Quasi tutti i 72 senatori hanno preso parola durante la discussione al Palazzo del Congresso, e - anche ... »
Svolta in Argentina: la Camera depenalizza l'aborto!

Svolta in Argentina: la Camera depenalizza l'aborto!

14 / 6 / 2018
Giornata storica in Argentina, la camera dei deputati ha votato a favore della legalizzazione dell’aborto. Dopo oltre 22 ore di discussione in aula, i voti a favore sono stati 129, quelli contrari alla legge 125, 1 solo astenuto. Durante la lunghissima seduta hanno preso parola quasi tutti i deputati. Il fronte antibortista, sostenuto dalla Chiesa e trasversale al Congreso, ... »
40 anni di 194: perché il diritto all'aborto va ancora difeso

40 anni di 194: perché il diritto all'aborto va ancora difeso

22 / 5 / 2018
Dopo anni di battaglie, il 22 maggio del 1978 venne promulgata la legge sull’interruzione volontaria della gravidanza, nota come Legge 194. A quarant’anni di distanza uno dei diritti più basilari all’autodeterminazione femminile viene ancora messo in discussione, attaccato, strumentalizzato. Proprio in questi giorni la rete femminista Non una di Meno ha lanciato un ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4