Repressione » Veneto

192 risultati Rss Feed
«Guai a chi ci tocca!». In piazza a Venezia dopo l'aggressione dei carabinieri ai danni di un attivista del Morion

«Guai a chi ci tocca!». In piazza a Venezia dopo l'aggressione dei carabinieri ai danni di un attivista del Morion

Appuntamento martedì 28 luglio alle 20 alla fermata di Sacca Fisola, alla Giudecca

28 / 7 / 2020
Dopo l’aggressione fatta dai carabinieri ai danni di un attivista del centro sociale Morion nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 luglio, oggi - martedì 28 - è stato lanciato un appuntamento alle 20 alla fermata di Sacca Fisola, alla Giudecca. «Non siamo dispost* ad accettare come normalità il fatto che tornando a casa per una battuta si possa ricevere ... »
Padova: una storia normale

Padova: una storia normale

Intervista ad H., "irregolare" fermato in stazione dalla polizia mentre si recava a prestare il servizio di volontario, a cui è stato dato un decreto di espulsione e sequestrata la bicicletta

12 / 5 / 2020
“Kill all the white man” NOFXDa ascoltare in loop durante la lettura.Benvenuti nella fase 2: la normalità colpisce ancora. Questo articolo nasce da un bisogno. Il bisogno di raccontare un qualcosa che avviene nelle nostre città. Un qualcosa a cui ci si è in parte assuefatti, nel bene o nel male. È qualcosa che accade. Tuttavia, la storia che mi appresto a raccontare ha ... »
A Padova accade: storie di punitività selettiva

A Padova accade: storie di punitività selettiva

21 / 4 / 2020
A Padova accade che nell’arco di 48 ore si disponga la chiusura di un negozio alimentare etnico[i] e avvenga uno sgombero in uno stabile abbandonato[ii], ma abitato da persone senza fissa dimora.Nel primo caso parliamo di un negozio frequentato da molte persone migranti (soprattutto africani) alla ricerca di prodotti della propria cultura alimentare, in un’area dove già ... »
Treviso - Quando l’emergenza giustifica l’abuso

Treviso - Quando l’emergenza giustifica l’abuso

Il 2 aprile un blitz delle forze dell'ordine al centro sociale Django motivato da un "falso allarme": 12 persone sanzionate

16 / 4 / 2020
Qual è il limite necessario tra le misure di prevenzione e profilassi e gli abusi di potere in piena emergenza pandemica da covid-19? A Treviso ci troviamo davanti a un episodio a dir poco preoccupante: il 2 aprile il centro sociale Django si è trovato a fronteggiare un blitz sproporzionato di forze dell'ordine, conclusosi con il sanzionamento di volontari per i senza fissa ... »
"Comportamento canzonatorio" contro Salvini e la Lega: multa alla San Precario

"Comportamento canzonatorio" contro Salvini e la Lega: multa alla San Precario

20 / 2 / 2020
Ancora una volta, in maniera pretenziosa, vengono attaccate le esperienze di sport popolare e indipendente in Italia. Dopo i provvedimenti disciplinari come Daspo e trasferte vietate è arrivata la multa per "comportamento canzonatorio e oltraggioso nei confronti di un partito e di un personaggio politico italiano".Un provvedimento alquanto bizzarro e ovviamente “di parte” ... »
L'importanza della memoria. Appunti sulla protesta davanti alla Prefettura di Treviso del luglio 2015

L'importanza della memoria. Appunti sulla protesta davanti alla Prefettura di Treviso del luglio 2015

22 / 1 / 2020
Nota del centro sociale Django sul luglio 2015 sui fatti di Quinto di Treviso, che vede trentasette compagni e compagne del nord-est imputati per aver protestato contro il trattamento disumano riservato ai migranti e il pogrom messo in atto da forza nuova in quei giorni.La memoria è il risultato di una decisione intellettuale e politica attiva, sempre soggetta a continue ... »
A Padova due attivisti di Fridays for Future denunciati per un Die-In a Zara: è la prima volta in Italia!

A Padova due attivisti di Fridays for Future denunciati per un Die-In a Zara: è la prima volta in Italia!

27 / 10 / 2019
La Questura di Padova denuncia due giovani di Fridays for Future per “violenza privata” dopo un die-in fatto venerdì scorso nei locali della catena Zara; alle denunce si aggiungono due avvisi di "pericolosità sociale", sempre emessi dal Questore Paolo Fassari. È la prima volta in Italia che attivisti di questo movimento climatico vengono toccati da provvedimenti ... »
Cosa è cambiato nel movimento ultras, tra abusi in divisa e repressione.

Cosa è cambiato nel movimento ultras, tra abusi in divisa e repressione.

2 / 8 / 2019
Riprendiamo da Sport alla Rovescia la restituzione del dibattito "La società del controllo. Sicurezza, repressione e abusi" che si è tenuto lo scorso 24 giugno allo Sherwood Festival. In questo articolo si va ad indagare come il movimento ultras sia da sempre cavia, ma anche il primo a subire tutti quegli effetti della repressione di Stato a cui abbiamo assistito negli ... »
Padova - Un questore di troppo e decreti penali a mezzo stampa

Padova - Un questore di troppo e decreti penali a mezzo stampa

Il comunicato di Adl Cobas

14 / 6 / 2019
Ci verrebbe da sorridere leggendo gli articoli apparsi sui quotidiani locali con titoli ad effetto riguardanti due diverse iniziative risalenti la prima all’ottobre dello scorso anno e la seconda a dicembre sempre dello scorso anno che avevano ad oggetto, per quanto riguarda la prima, uno sfottò nei confronti dell’ex sindaco di Padova Bitonci, catapultato ... »
Padova - Denunciato chi lotta per il clima: siamo all'assurdo!

Padova - Denunciato chi lotta per il clima: siamo all'assurdo!

13 / 6 / 2019
Il comunicato di ZERO Pfas Padova sulle denunce, divulgate a mezzo stampa, ad alcuni attivisti relative alla marcia per il clima dello scorso 8 dicembre. La manifestazione si era svolta in maniera assolutamente pacifica.Abbiamo appreso questa mattina dalla stampa locale – com’è ormai prassi consueta in questa città – di alcune denunce, per reati di varia natura, ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 20