Marco Sirotti

15 risultati Rss Feed
Francia, ancora stato d'emergenza mentre si dimette il Ministro della Giustizia

Francia, ancora stato d'emergenza mentre si dimette il Ministro della Giustizia

Il Consiglio di Stato rigetta la richiesta di sospendere lo stato d'emergenza, ed il governo annuncia che sarà prorogato oltre il 26 febbraio

28 / 1 / 2016
Parigi - Lo stato "d'urgenza" indetto dal Governo immediatamente dopo gli attentati del 13 novembre e prorogato - al momento - fino al 26 febbraio non è illegittimo, e non sussistono le condizioni per la sua decadenza. Anzi: "il pericolo imminente che giustifica lo stato d'emergenza non è scomparso tenuto conto del permanere della minaccia terrorista e del rischio di ... »
L'Europa degli stati d'eccezione e il diritto penale del nemico

L'Europa degli stati d'eccezione e il diritto penale del nemico

Come leggere tra le righe della repressione la linea di trasformazione degli spazi pubblici in Europa

14 / 1 / 2016
La proclamazione dello stato d'emergenza in Francia e le indicazioni di Hollande sulla ripresa della riforma della carta costituzionale francese hanno riportato all'ordine del giorno della discussione la questione dell'agibilità politica dei movimenti sociali e delle pratiche di dissenso attivo. I venti reazionari d'oltralpe trovano in Italia una situazione già compiuta dal ... »
Parigi - I lumi sono spenti

Parigi - I lumi sono spenti

Fine dello Stato e guerra globale nella Parigi di COP21

8 / 12 / 2015
Parigi non è la città blindata che ci si immagina. Nella città simbolo dello stile di vita occidentale, costellata di arte, cultura e business le giornate scorrono placide come la Senna, almeno a prima vista. La presenza del controllo, gendarmi e militari in armi, si manifesta in maniera massiccia solo dopo il tramonto, nei pressi di Place de la République, all'ora ... »
Parigi - Clima di repressione per ogni movimento climatico

Parigi - Clima di repressione per ogni movimento climatico

Arresti domiciliari per otto attivisti che stavano pubblicizzando uno dei ritrovi per le manifestazioni contro il COP21

27 / 11 / 2015
Parigi - Esporre uno striscione è costato gli arresti domiciliari ad almeno otto attivisti che stavano pubblicizzando uno dei ritrovi per le manifestazioni contro il COP21. Lo apprendiamo dalle reti di contatti che attraversano l'Europa. Dei media mainstream solo il Guardian riporta la notizia: sono i primi effetti delle rigorosa applicazione dello stato d'emergenza, ... »
Crisi, movimenti, repressione, diritto

Crisi, movimenti, repressione, diritto

Una riflessione sulle misure cautelari che sempre di più stanno investendo i movimenti sociali

11 / 3 / 2015
Crisi, anno ottavo: l'effetto del neoliberismo dominante sta intaccando il diritto e la giurisprudenza, ma non solo, infatti l'apparente inarrestabile processo di trasformazione della società, delle istituzioni e delle regole ora assume il volto dell'asse questura-procura, cui i media mainstream fanno da cassa di risonanza. Ad ogni forma di manifestazione e pratica del ... »
«   1 2     Pagina 2 / 2