In movimento

14256 risultati Rss Feed
Art Not Genocide: oltre ventimila artisti firmano contro la presenza israeliana alla Biennale di Venezia

Art Not Genocide: oltre ventimila artisti firmano contro la presenza israeliana alla Biennale di Venezia

«Offrire un palcoscenico a uno Stato impegnato in continui massacri contro il popolo palestinese a Gaza è inaccettabile».

1 / 3 / 2024
Anche il mondo dell’arte si sta mobilitando per fermare il genocidio palestinese. Sono oltre 20 mila le firme all’appello di Art Not Genocide Alliance (ANGA) contro la presenza israeliana alla Biennale di Venezia, che vede tra i promotori italiani Sale Docks, Italian Art Watch, Institute of Radical Imagination, AWI (Art workers Italia). «Mentre il mondo dell’arte si ... »
«Basta, ci vogliamo vivɜ!»: sul femminicidio di Sara Buratin

«Basta, ci vogliamo vivɜ!»: sul femminicidio di Sara Buratin

Giovedì 29 febbraio il Collettivo Squeert e Non una di Meno Padova promuovono una manifestazione.

29 / 2 / 2024
Ancora un femminicidio, l’ennesimo dall’inizio dell’anno, l’ennesimo in Veneto negli ultimi mesi. A Bovolenta (PD), Sara Buratin è stata brutalmente uccisa dal suo ex compagno. Di seguito il comunicato del Collettivo Squeert e di Non Una di Meno Padova, che hanno lanciato una mobilitazione con ritrovo in Porta Portello alle 19.Sara Buratin è l'ennesima sorella che ... »
Padova - Occupata l'aula studio Jappelli

Padova - Occupata l'aula studio Jappelli

28 / 2 / 2024
Oggi, il collettivo Spina insieme al collettivo Critical Psychology ed al laboratorio sociale occupato La Tana hanno occupato l'aula studio Jappelli, dell'Università di Padova, per protestare contro la mancanza di spazi per studiare autogestiti, che possano essere modulati direttamente dalla comunità studentesca.L'occupazione dell'aula studio si inserisce dentro un percorso ... »
“Lasciare il petrolio sottoterra": a Padova la Lectio Magistralis del prof. Carlos Larrea Maldonado

“Lasciare il petrolio sottoterra": a Padova la Lectio Magistralis del prof. Carlos Larrea Maldonado

28 / 2 / 2024
Lunedì 4 marzo si terrà, presso l’Università di Padova, la Lectio Magistralis del prof. Carlos Larrea Maldonado, membro del Comitato Direttivo del Trattato per la Non-Proliferazione dei Combustibili Fossili (FFNPT) e Direttore dell'Area Ambiente y Sustentabilidad dell’Università Andina Simón Bolívar di Quito (Ecuador). La Lectio Magistralis avvia l’insegnamento ... »
Diritto all’abitare: ancora repressione a Bologna

Diritto all’abitare: ancora repressione a Bologna

Divieto di dimora a per sei attivisti di TPO e LABAS che lo scorso ottobre manifestarono contro lo sgombero dell'istituto Santa Giuliana, in via Mazzini.

28 / 2 / 2024
A Bologna ancora una volta le istituzioni rispondono al problema dell'impossibilità per gli studenti e le studentesse di trovare casa con la repressione. Un folle provvedimento di divieto di dimora, infatti, ha colpito sei attivisti di TPO e LABAS, in seguito allo sgombero dell'Istituto Santa Giuliana di via Mazzini nello scorso ottobre. L'intenzione era dare alloggi a chi ... »
Non sono solo "manganellate"

Non sono solo "manganellate"

Un commento dei Coordinamenti studenteschi del Nord-est in seguito ai fatti di Pisa.

27 / 2 / 2024
Qualche giorno fa, il 23 febbraio a Pisa il corteo studentesco è stato bloccato da un ingente schieramento di celere, che tra il Liceo Artistico e la Scuola Normale ha manganellato senza remore chi stava manifestando pacificamente per chiedere il cessate il fuoco in Palestina. Un intervento spropositato che ha avuto come risultato teste spaccate, mani e braccia rotte, ... »
"Fermare il genocidio, ribaltare la narrazione a senso unico": decine di migliaia a Milano per la Palestina

"Fermare il genocidio, ribaltare la narrazione a senso unico": decine di migliaia a Milano per la Palestina

25 / 2 / 2024
“Ci sono molti modi” cantavano gli Afterhours in un brano di alcuni anni fa. La piazza di ieri a Milano per la Palestina può essere sintetizzata così: tante anime, tante sensibilità diverse, ma una comune intenzione di ribaltare la narrazione a senso unico che campeggia nel dibattito pubblico e politico nazionale. Il corteo è enorme, lo si percepisce dal fatto che la ... »
Dopo il taglio del lariceto a Cortina: contro-conferenza stampa sotto la Regione Veneto

Dopo il taglio del lariceto a Cortina: contro-conferenza stampa sotto la Regione Veneto

23 / 2 / 2024
A Cortina è iniziato il taglio del lariceto, la foresta secolare che deve fare spazio alla nuova pista da bob in vista delle Olimpiadi invernali del 2026. Uno scempio annunciato, che in molte persone hanno provato a fermare attraverso mobilitazioni e appelli pubblici. Una devastazione non solo ecologica, ma anche antropologica, visto il legame con questi alberi che da oltre ... »
No Olimpiadi 2026: “Fermiamo la devastazione delle montagne!”

No Olimpiadi 2026: “Fermiamo la devastazione delle montagne!”

Presidio a Cortina in concomitanza con l’inizio dei lavori per l’ampliamento della pista da Bob.

19 / 2 / 2024
Mancano meno di due anni all’inizio delle Olimpiadi di Milano-Cortina e il dibattito attorno a questo grande evento si sta infiammando. Pochi giorni fa sul palco di Sanremo hanno fatto la loro prima apparizione Tina e Milo, i due ermellini che saranno la Mascotte dei Giochi. Martedì 13 febbraio è partito da Cortina il loro tour, che nelle prossime due settimane li porterà ... »
No, non può più essere "normale" morire di lavoro

No, non può più essere "normale" morire di lavoro

Alcune note sulla morte dei cinque operai al cantiere dell'Esselunga di Firenze.

19 / 2 / 2024
“Se io non torno, brucia tutto”. Inizia così il post pubblicato dalla pagina facebook del Collettivo di Fabbrica GKN dopo l’ennesima strage sul lavoro, una delle più gravi degli ultimi anni, avvenuta a Firenze per il crollo di un pilone nel cantiere di un supermercato Esselunga. Lo slogan richiama il noto frammento della poesia dell’attivista peruviana Cristina ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 1426