Usa

323 risultati Rss Feed
Do not agonize: organize!

Do not agonize: organize!

11 / 11 / 2016
Pubblichiamo un commento della filosofa femminista Rosi Braidotti, apparso su Il Manifesto, all'interno dello spazio di riflessione collettivo ed aperto che la redazione di Globalproject sta dedicando alle elezioni statunitensi ed agli scenari, passati, presenti e futuri, che ne scandiscono il contesto.«È nostro dovere – scriveva Viginia Woolf in Le Tre Ghinee – ... »
Nazional-Operaismo e guerra razziale. La civiltà moderna finisce male

Nazional-Operaismo e guerra razziale. La civiltà moderna finisce male

11 / 11 / 2016
In seguito alla vittoria di Trump alle presidenziali, la redazione di Globalproject ha ritenuto opportuno interrogarsi su quanto accaduto, alla luce di una o più interpretazioni del presente e dei fenomeni che regolano la fase. In questo spazio di riflessione, aperta e collettiva, stiamo selezionando varie analisi che riteniamo interessanti e stimolanti, sotto diversi ... »
Quelle urne sommerse da sessismo e razzismo

Quelle urne sommerse da sessismo e razzismo

11 / 11 / 2016
Un commento, uscito su Il Manifesto, della filosofa statunitense Judith Butler sulla vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali. Populismi, machismo, xenofobia ed altri fenomeni alla base del voto degli americani.Due sono le domande che gli elettori statunitensi che stanno a sinistra del centro si stanno ponendo. Chi sono queste persone che hanno votato per Trump? ... »
Elezioni Usa - Intervista a Gregory Sholette

Elezioni Usa - Intervista a Gregory Sholette

10 / 11 / 2016
Un'intervista a cura della redazione di globalproject.info. Gregory Sholette: è un artista, ricercatore e attivista statunitense. Vive a New York, è autore di “Dark Matter, Art And Politics in the Age of Enterprise Culture” (Pluto Press, 2011).Quali sono, secondo te, i fattori principali alla base della vittoria di Donald Trump?Ci sono tre elementi principali dietro il ... »
Donald Trump, ovvero l’altra faccia della controrivoluzione "democratica"

Donald Trump, ovvero l’altra faccia della controrivoluzione "democratica"

10 / 11 / 2016
La vittoria di Donald  Trump, nuovo presidente della nazione più potente del mondo, ha lasciato tutti stupiti.Il “mostro’’, in effetti, è veramente tale: sembra una caricatura uscita dai Simpson; un bambinone cattivo, volgare, maleducato e antipatico, altrimenti possiamo dire che assomiglia  alla proiezione olografica di un altro membro della famiglia Addams. La ... »
«He’s not my president!». Le elezioni americane tra rabbia latente e razzismo

«He’s not my president!». Le elezioni americane tra rabbia latente e razzismo

10 / 11 / 2016
«L’altra contraddizione, quella tra il capitalismo e le classi immiserite non contemporanee, […]spinge all’esterno il conflitto e lo rende poco affilato, diretto soltanto contro i sintomi, non contro il fulcro dello sfruttamento: il contenuto del conflitto è romanticamente, più o meno arcaicamente anticapitalista» E. Bloch, Non contemporaneità e l’obbligo alla ... »
Election Day e movimenti

Election Day e movimenti

8 / 11 / 2016
Si sta per concludere la corsa elettorale negli Stati Uniti con l'elezione del 45esimo presidente del Paese. Il testa a testa tra la Clinton e Trump si è fatto estremamente serrato, con uno scarto di 4 o 5 punti percentuali secondo le proiezioni degli ultimi giorni, a concludere una campagna che si è inasprita con la fine delle primarie tra leak di mail sugli sponsor ... »
Dove va l'America?

Dove va l'America?

Uno sguardo sulle elezioni statunitensi tra interessi delle élite economico-finanziarie, ritorno del suprematismo bianco, realismo della new left e nuovi movimenti afro-americani

8 / 11 / 2016
Le elezioni sono arrivate, oggi sapremo chi governerà il Paese più potente del mondo ed andremo avanti. Io voglio approfittare quindi di questi ultimi momenti, per guardarmi un poco indietro. In questo periodo negli Stati Uniti, così come in Europa, la copertura delle elezioni è focalizzata sui due candidati principali, Clinton e Trump, con poco riguardo sulle ... »
La rinascita a Standing Rock

La rinascita a Standing Rock

27 / 10 / 2016
"Tutti gli americani hanno diritto all’acqua pulita. E in North Dakota un coraggioso gruppo di americani sta lottando per difendere questo diritto. I Sioux di Standing Rock stanno lottando contro la costruzione di un gigantesco oleodotto che attraverserebbe il Missouri, la loro fonte di acqua pulita. E non stanno solo lottando per un loro diritto, ma lo stanno facendo per 17 ... »
Non ha vinto solo Bob. Ha vinto anche la sua generazione   di Lanfranco Caminiti

Non ha vinto solo Bob. Ha vinto anche la sua generazione di Lanfranco Caminiti

Hanno dato voce alla povertà e alle rivolte dei lavoratori, alla segregazione razziale e alla "sporca guerra" del Vietnam, all'uguaglianza e alla libertà

Utente: Radisol
16 / 10 / 2016
La motivazione è in perfetto stile dell'Accademia di Svezia «som skapat nya poetiska uttryck inom den stora amerikanska sångtraditionen / per avere creato una nuova espressione poetica all'interno della grande tradizione della canzone americana». Ma per chi la vuole capire, il Nobel per la letteratura l'hanno dato a lui, Bob Dylan, e a Woodrow Wilson Guthrie, meglio noto ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 33